La Settempeda non va oltre il pari
in casa dell’Elfa

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Riccardo Romoli

Primo derby stagionale con una delle due formazioni tolentinati per la Settempeda (nella foto l’arcigno difensore Riccardo Romoli) che chiude, allo Sticchi, sul nulla di fatto contro l’Elfa ma, soprattutto, in nove uomini per un doppio infortunio patito nel finale di gara “quando ormai avevo effettuato i tre cambi a disposizione – commenta l’allenatore Daniele Bozzi – Prima Saverio Traversi per un colpo al ginocchio e poi Paolo Scarpeccio, colpito duro alla caviglia, hanno dovuto abbandonare la contesa, lasciando giocoforza i compagni in doppia inferiorità numerica a 7’ dal termine (Traversi era dovuto uscire a 10’ dal 90’, ndr). Il rammarico, come in altre occasioni, nasce dal fatto che abbiamo giocato bene, ma ci è mancato quel “quid” di determinazione e di malizia necessario per centrare il bersaglio. Se i tolentinati hanno reclamato un rigore ed hanno anche colpito una traversa con l’ex Serralta Bussolotto, da parte mia non mi posso assolutamente ritenere soddisfatto dell’arbitro donna che ha sorvolato su due episodi in area a nostro favore abbastanza netti e ci ha tarpato le ali per almeno 3 fuorigioco inesistenti. Ma non stiamo a piangerci addosso. Il commento sulle direzioni di gara lascia il tempo che trova. Ora dobbiamo concentrarci sui sangiustesi del Villa 2003 che ci tallonano a due lunghezze. Non sarà un confronto agevole perché non vedo squadre cuscinetto nel girone F di 2^ Categoria. Però dobbiamo dare il massimo per centrare una tripla che diverrebbe un trampolino di lancio verso la zona alta della classifica”. Dal punto di vista statistico non può passare inosservato il magro bottino di reti – appena 5 – realizzate dai biancorossi contro le 7 subite, a testimonianza del fatto che se la Settempeda è brava a costruire, non lo è altrettanto a concretizzare. La società sta valutando manovre di mercato correttive per ovviare al problema nel migliore dei modi. Il trainer Bozzi quanto prima avrà un tassello in più su cui contare, ma la scelta deve essere ponderata. Acquistare tanto per farlo non rientra nella filosofia di un gruppo che fa della razionalità nelle scelte e dell’efficienza di gestione in ogni settore il proprio credo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X