Tennistavolo, week end agrodolce
per il Cus Camerino ricordando
il professor Pannelli

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Prof_ Franco Pannelli

Purtroppo, un grave lutto ha colpito il tennistavolo camerte, in quanto domenica mattina è morto il Prof. Franco Pannelli (nella foto), stroncato da un male incurabile. Oltre ad essere un bravo professore universitario, va ricordato che dal 1984 in poi ha sempre aiutato la sezione del Cus come prezioso ed attivo collaboratore; attualmente era Presidente dell’ASD Sibilla (l’altra società sportiva di Camerino che partecipa ai campionati di basket e tennistavolo) e papà di Marcello Pannelli attuale Presidente della sezione tennistavolo del Cus Camerino. I dirigenti cussini sono molto grati al Prof. Pannelli e lo ricordano così in una nota emanata dalla società: “Una persona molto buona, sempre disponibile e pronto a dare una mano. Anche nel mondo sportivo c’è molto egoismo, per cui le persone come Franco vanno apprezzate ed elogiate. Da parte nostra merita un sincero grazie di cuore”.

Serie B/1 Treviso-Cus Camerino 4-5
Un po’ a sorpresa il Cus Camerino è riuscito ad espugnare Treviso, con un’altra strepitosa prestazione di Marco Piergentili, autore di tre vittorie, nonché grazie ai buoni risultati del cinese Xue Tian, il quale ha vinto due incontri. E’ rimasto anche questa volta all’asciutto capitan Giraldi che fatica a riprendersi.

Serie C/1 Cus Camerino-S.D.V. Senigallia 1-5
Anche se il Senigallia (una delle squadre favorite per la vittoria del torneo) è scesa in campo con giocatori del calibro di Renato Appolloni (ex del Cus in serie A e pongista che ha militato per molti anni nella massima serie, vincendo anche due scudetti) e di Andrea Pannelli (anche lui ex del Cus con due stagione in serie B), dal Cus Camerino ci si aspettava sinceramente una prestazione migliore. Il punto della bandiera è stato conquistato da Luca Belardinelli sul promettente Nicolini.

Serie C/2 Cus Camerino-Ascoli 4-5
Dopo un avvincente incontro, l’Ascoli ha colto un importante successo a Camerino soprattutto per merito dell’ex Renato Zardi che ha vinto i suoi tre incontri. Il match è stato molto equilibrato e nulla si può rimproverare al Cus Camerino che conduceva 4 a 2 con due vittorie di Alfonso Rigotto ed una ciascuno di Daniele Mosciatti e Marcello Pannelli, il quale è stato costretto ad abbandonare l’incontro ed è stato sostituito prima della partita sul 4 a 4 che avrebbe senz’altro vinto contro il più debole degli avversari.

Serie D/1 Cus Camerino-S. Benedetto del Tr. 5-3
Con tre vittorie del neo arrivato Fabrizio Melucci e due punti di Stefano Belardinelli, il Cus Camerino ha colto un importante successo nonostante l’assenza del forte Bonifazi; buona la prestazione anche di Marco Belardinelli che ha sfiorato la vittoria ai vantaggi contro Olivieri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X