Marinaio morto nel naufragio:
venerdì i funerali a San Benedetto

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

peschereccio-diana-madre

(AGI) – Ascoli Piceno, 21 ott. – Commozione e sgomento a San Benedetto del Tronto, per la morte accertata, dopo il ritrovamento in spiaggia del cadavere, avvenuto solo ieri pomeriggio, del marinaio locale di 43 anni Maurizio Fagone, disperso nel naufragio del peschereccio “Diana Madre” all’imboccatura del porto di Giulianova, lunedi’ 12 ottobre, durante un violento fortunale. Le esequie di Fagone sono state programmate per venerdi’ 23 ottobre, alle ore 16, presso la Cattedrale della “Madonna della Marina”. La cerimonia funebre sara’ officiata dal parroco, Don Armando Moriconi, ma alle 15,30 il vescovo di San Benedetto, mons. Gervasio Gestori, incontrera’ la famiglia dello sfortunato marittimo e si raccogliera’ in preghiera dinanzi al feretro. E questa mattina il sindaco della citta’ Giovanni Gaspari ha ricevuto i congiunti di Fagone. “E’ una famiglia unita e molto forte – ha detto il sindaco alla fine del colloquio – ma nessuno potra’ cancellare il dolore per questa perdita. Questa morte sul lavoro pesa particolarmente su noi sambenedettesi perche’ verificatasi in quel mare che costituisce da sempre un elemento integrante della vita della citta’. Per questo auspico che siano tantissimi i sambenedettesi che parteciperanno alla cerimonia.

(Foto: sambenedettoggi.it)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X