L’Aquila, 12 indagati per crollo Casa dello Studente

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

casa_aquila02g

L’AQUILA (Reuters) – Dodici persone sono state indagate per il crollo alla Casa dello Studente avvenuto all’Aquila durante il violento terremoto dello scorso sei aprile. Lo ha detto a Reuters il procuratore capo del capoluogo abruzzese.

“Abbiamo dato priorità a questo sito perchè in quel convitto sono morti otto giovani”, ha detto Alfredo Rossini, procuratore capo dell’Aquila.

Le ipotesi di reato a carico degli indagati, i cui nomi per il momento non stati resi noti, vanno dall’omicidio colposo al disastro plurimo.

Sono circa duecento i siti sottoposti a sequestro, in buona parte edifici pubblici.

Il magistrato ha riferito che negli accertamenti, gli inquirenti si stano muovendo seguendo una logica di priorità, in base alla gravità delle conseguenze causate dai crolli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X