Martino: “L’arma in più
della Lube è Cisolla”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

matteo-Martinoo

di Andrea Busiello

La vetta della classifica è sempre qualcosa che stuzzica la fantasia e soprattutto permette di lavorare con maggiore serenità nelle sedute di allenamento. La Lube ritorna dalla trasferta di Perugia con grande soddisfazione per aver centrato il terzo successo consecutivo in campionato, seppur solo al tie break, e soprattutto per essersi insediata subito nelle posizioni che contano della graduatoria. A bocce ferme, dopo il match di Perugia e ad un passo dalla sfida di domenica a Treviso contro la Sisley, abbiamo sentito il parere del biancorosso Matteo Martino (nella foto) su questo ottimo inizio di stagione della formazione cuciniera.

Martino, anche a Perugia un’ottima Lube che ha raggiunto la terza vittoria consecutiva. Meglio di così non si poteva iniziare…

“Direi proprio di si. Abbiamo iniziato bene la stagione, con l’unico rammarico di aver perso per un soffio la Supercoppa. La squadra sta giocando piuttosto bene e siamo molto soddisfatti di queste prime tre vittorie consecutive. Ovviamente il mio augurio è che si possa continuare su questa scia ma sono convinto che sarà così, perchè siamo una squadra fortissima”.

Il calendario è però fittissimo di impegni ed arriva subito la gara contro l’altra capolista Sisley Treviso. Un successo pieno in ghirada sarebbe ben gradito…

“Normale. Siamo due squadre che sono al comando e dunque sarà una gara molto aperta, anche loro hanno vinto tutte e tre le gare sin qui disputate. Forse noi dalla nostra avremo l’arma in più: ovvero Alberto Cisolla, che da ex vorrà sicuramente ben figurare nella sua Treviso e speriamo che ci dia una grande mano per portare via un successo che sarebbe già molto importante, nonostante siamo solo alla quarta di campionato”.

Buttando l’occhio al di là della sfida di Treviso altre due gare mozzafiato contro Trento e Piacenza. Certo come inizio, in quanto ad elevata densità emotiva, siamo messi proprio bene…

“Se devo essere sincero, sono molto contento di poter affrontare queste squadre di grande spessore perchè è davvero molto stimolante. Ora però pensiamo alla Sisley, poi cominceremo a pensare alle altre sfide”.

Una battuta sui cugini di Loreto: una squadra molto giovane che però da queste prime giornate di campionato sembra davvero poter dire la sua contro chiunque…

“Con Loreto francamente non mi stupisco più di tanto perchè proprio io, essendo un giovane, posso capire che tipo di squadra è quella mariana. Una formazione composta da tanti giovani ha sempre quella voglia e quella determinazione di migliorarsi sempre, ogni allenamento e queste prime giornate stanno proprio testimoniando questo. Credo che sarà un avversario ostico per chiunque”.

L’ultima considerazione è sulla sfera personale di Matteo Martino: oramai è da più di un anno che vive in città. Come si trova nell’ambiente?

“Mi sono ambientato molto bene ed in città mi trovo alla grande. Mi auguro di poter ripagare la fiducia che la società ha riposto nei miei confronti con tanti successi con questa maglia da dedicare a tutti i tifosi che ci sono sempre molto vicini”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X