Sferisterio, la Corte dei conti archivia il procedimento per presunto danno erariale

La gestione delle stagioni liriche
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

meschini-giorgio

Dall’ufficio stampa del Comune di Macerata.

“Il tutto si è chiuso in una gigantesca bolla di sapone dopo anni di indagini e di speculazioni politiche – dice il sindaco Giorgio Meschini (nella foto)– non solo, l’archiviazione è stata decisa dal Procuratore con convinzione e con un attestato di riconoscimento sulla buona gestione  dell’arena Sferisterio”.

Dopo l’archiviazione, nel dicembre 2007, del procedimento penale per falso ideologico relativamente alla gestione delle stagioni liriche dello Sferisterio è giunta ora la comunicazione ufficiale che la scorsa settimana la Corte dei conti ha archiviato anche il procedimento per presunto danno erariale. La vicenda, sulla quale a suo tempo furono spesi fiumi di inchiostro, nacque da un esposto. In seguito la Procura generale della Corte dei conti avviò l’istruttoria per accertamento inviando, nell’aprile del 2006, la Guardia di finanza che passò al setaccio i conti nella sede dell’associazione Sferisterio e in Comune e Provincia. Il controllo riguardò prima la contabilità 2003 e 2004 e, successivamente, quella dal 1999 al 2008. Venne anche trasmesso al sindaco di Macerata una notizia di reato di falso ideologico finalizzato all’ottenimento di un duplice contributo pubblico. Il sindaco si è sempre dichiarato tranquillo e ha atteso che si svolgessero i controlli. Ora il nulla di fatto e la soddisfazione in Comune per l’archiviazione dell’intera vicenda.

La procura generale della Corte dei conti decise di avviare l’istruttoria per l’accertamento di danno erariale in relazione al piano di intervento finanziario e ai finanziamenti erogati dagli enti pubblici che sostengono le stagioni liriche. La contestazione riguardava un danno erariale e pertanto furono richiesti chiarimenti sulle modalità di intervento da parte del Comune nel piano di risanamento finanziario dell’Associazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X