Tiro a segno, Andrea Scafa
due volte campione d’Italia

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email


Il poligono di Napoli ha ospitato le finali dei Campionati Italiani di Tiro a Segno per tutte le categorie giovanili. Nell’ambito di questa competizione si sono affrontati i migliori giovani dai 12 ai 20 anni qualificati durante le selezioni regionali del campionato italiano 2009 nelle specialità di carabina e pistola ad aria compressa e a fuoco.
La Sezione Tsn di Sarnano ha partecipato quest’anno a ben 6 specialità con 5 atleti mettendo a frutto l’ottimo lavoro svolto nell’attività giovanile. Andrea Scafa (nella foto), il sedicenne punta di diamante della Sezione di Sarnano, non sente il peso dell’esordio nella categoria Juniores e pur avendo avversari fino a 20 anni d’età, disputa una gara esemplare iniziando con le prime 2 serie da 10 colpi con un 95 e un 93, nella fase centrale della gara prende il largo con 98 e 97 e chiude la gara con 93 e 94 ottenendo il primo posto in classifica con 570 (miglior prestazione assoluta nazionale stagionale) e 4 punti di vantaggio sul secondo. Nel primo pomeriggio i primi 8 classificati disputano un’entusiasmante finale (10 colpi) dove Andrea dimostra freddezza e grande determinazione mantenendo sempre saldo il vantaggio e totalizzando un 95.8 che gli ha consentito di vincere il suo 4° Titolo Italiano consecutivo (il 1° lo vinse nel 2006 a soli 13 anni). Nella difficile specialità a fuoco di pistola libera juniores uomini, l’esordiente Andrea Scafa fa una prestazione convincente e di tutto rispetto totalizzando 529 punti conquistando la finale a 8 col miglior punteggio (il favorito e compagno di squadra in nazionale Joele Priore sbaglia l’ultima serie e resta dietro). Negli ultimi 10 colpi Andrea ha mantenuto salda la sua posizione di testa vincendo anche questo titolo (il 5° consecutivo) con 529 + 92.0= 621.0 pt. Andrea, che fa parte già da un anno della Nazionale Juniores under 18, sta confermando il suo talento malgrado la giovanissima età. Ha iniziato le sue prime esperienze europee nel 2009 partecipando alla European Youth League (un torneo europeo a squadre nazionali under 18), competizione che si concluderà a Helsingør (Danimarca) il 4 ottobre dove Andrea insieme a due suoi compagni di squadra se la vedrà con le altre finaliste Russia-Serbia-Polonia-Spagna e Svezia. In giugno ha disputato la Coppa delle Alpi a Monaco (Ger) vincendo l’argento di quadra nella P10.
Il Presidente della Sezione di Sarnano Rodolfo Scafa ringrazia Ghiandoni M.Franca allenatrice e responsabile dell’attività sportiva che segue con grande dedizione e professionalità l’attività giovanile, nonché l’allenatore di C10 di 2° livello Roberto Marinangeli che da tempo collabora proficuamente con la sezione.
Un ringraziamento doveroso và anche al Comitato Regionale Marche UITS che attraverso lo staff tecnico organizza periodici stage e permette, ai ragazzi di tutte le sezioni delle Marche, di condurre allenamenti completi e professionali (ma anche divertenti!), guidati da allenatori di 2° livello, da un preparatore atletico e da un giudice internazionale (i regolamenti sono altrettanto importanti).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X