Prima categoria, inizio
subito scoppiettante

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Portorecanati

di Enrico Scoppa

La prima di campionato non delude le attese di quanti dicono che sarà un campionato tra autentiche star. Almeno una mezza dozzina se ne possono già contare: Camerino, Matelica, Portorecanati, Montefano, Vigor Pollenza, Montelupone senza trascurare chi potrebbe allargare la fascia a partire dall’Helvia Recina costruita per far molto bene. Non ci crede solo il presidente Micozzi ma un po’ tutti gli addetti ai lavori. Subito tre punti per il Camerino che ha battuto l’Urbisaglia, squadra apparsa molto quadrata e destinata a far bene. Il Camerino ha dimostrato aldilà dei tre punti griffati da Fabio Cervelli,  di una essere squadra pronta per lanciare il guanto della sfida. Ha vinto la prima di campionato il Matelica targato Palombi, nonostante le tantissime assenze fatte registrare. Nulla da fare per la Samb Montecassiano. Tre punti al platino firmati da Animobono. Mister Giacomini, il tecnico della matricola, non è del tutto convinto di alcuni provvedimenti adottati dal direttore di gara che per l’occasione era il russo Koundratjev.  Durastanti, Mogetta, Dottori firmano le reti di una partita di grande interesse che ha messo a confronto la squadra di casa, gli arancioni del Portorecanati (nella foto), alla Vigor Pollenza. Ha vinto il team di Bugiolacchi, è caduta in piedi la squadra pollentina che sarà sicuramente protagonista di una stagione di primissimo piano. Il Montefano trova, in rimonta, un successo prezioso sul terreno della Lorese alla quale non basta la doppia realizzazione di Feroce bravo nel trasformare altrettanti calci di rigore che sono stati contestati dal Montefano guidato da Daniele Cotica. Leonori, Pandolfi e Massimiliano Piersantelli hanno firmato la prima vittoria esterna dei viola. Il baby Scalese, due gol in sette giorni, prima in coppa Marche poi in campionato regala la vittoria al Montecosaro il quale è stato bravo a risalire la china visto che il Mogliano era riuscito a passare in vantaggio con Ulissi dopo appena un quarto d’ora di gioco. Pareggio, unico, quello firmato da Monte San Pietrangeli ed Helvia Recina. Botta e risposta Marilungo-Pietrella ed il pari è cosa fatta al termine di una gara sicuramente equilibrata tra due squadre che hanno dimostrato di possedere molte armi a disposizione in una stagione sicuramente importante. Il Montelupone conquista la prima vittoria esterna dimostrando di essere attrezzato per un campionato di spessore. Giacinti firma il primo colpo esterno del team guidato da Francesco Mora. Sconfitto il Caldarola di mister Morresi che avrebbe meritato qualche cosa in più. La Cluentina prima illude poi delude. Non basta il gol del bomber Canesin visto che l’Aurora Treia guidata dal riconfermato mister Matteo Ruffini è andato a segno con Menghini, bravissimo, e Sergio Fraticelli. Cluentina costretta a segnare il passo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X