Il presidente Spacca: “La scuola è stata punita ingiustamente”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

spacca

Il saluto del presidente della Regione, Gian Mario Spacca (nella foto), per l’inizio dell’anno scolastico.

“Auguro ai ragazzi, agli insegnanti e a tutto il personale scolastico un buon lavoro, proficuo e fecondo, per un anno di crescita culturale e scientifica, ricco di soddisfazioni. Le istituzioni ci sono, e vi accompagnano in questo viaggio nella conoscenza che state intraprendendo. Non stiamo attraversando momenti facili, la scuola è stata colpita da provvedimenti drastici, tra tagli e riorganizzazioni che mettono in seria difficoltà il servizio e la qualità  dell’ istruzione. Sono provvedimenti punitivi per il nostro territorio, contraddistinto dall’esistenza di piccoli centri e da un buon sistema scolastico. In un momento di crisi economica, risparmiare sull’istruzione e` operazione miope: bisognerebbe fare esattamente il contrario, investendo in formazione, coinvolgimento e ascolto, perchè la scuola deve essere un sistema che si costruisce insieme, a partire dai ragazzi, dagli insegnanti, dalle famiglie, anche con il coinvolgimento del sistema produttivo e sociale nel quale si opera. I giovani sono il nostro futuro e il nostro presente, su di voi riponiamo la speranza di un mondo migliore. Per questo vi stiamo accanto, e ci attiviamo per sostenervi nel processo formativo, che è percorso difficile ma indispensabile per concretizzare i sogni e porre le basi a quella che dovrà essere la classe dirigente del domani’



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X