La Sangiustese domenica
a Pescara per la Coppa

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

fanesi

Terminato il ritiro di Gualdo la Sangiustese riprenderà la preparazione domani (martedì) in un Comunale di Villa San Filippo dove procedono spediti i lavori per la messa a norma dello stadio in vista dell’inizio del campionato di Seconda Divisione. Intanto la squadra di Tiziano Giudici dovrà preparare il primo impegno ufficiale che vedrà i rossoblù impegnati domenica sul prestigioso campo del Pescara per il primo turno del girone F di Coppa Italia. L’inizio è previsto per le 17 ma si potrebbe giocare alle 20.30 di comune accordo tra le due società. La Sangiustese dovrà giocare quattro partite nel giro di dieci giorni: il secondo turno vedrà i rossoblù impegnati in casa contro il Bellaria (in Coppa si potrà giocare a Villa San Filippo anche prima del termine dei lavori), quindi i ragazzi di Giudici giocheranno domenica 16 a Fano e mercoledì 19 in casa con il San Marino. Il 23 inizierà il campionato.
E’ slittato ai prossimi giorni l’incontro con l’esperto centravanti Massimiliano Fanesi (nella foto con la maglia della Santegidiese) che in settimana firmerà e andrà dunque a rinforzare il reparto avanzato dei rossoblù. Per completare l’organico sono in corso trattative con società di serie B per far arrivare due giovani a Monte San Giusto e in particolare un attaccante esterno e un centrocampista centrale.
Nell’amichevole di sabato sul campo della Vis Macerata Giudici è stato costretto a schierare una formazione di giovani perché diversi giocatori della vecchia guardia dovevano ancora firmare e nel pomeriggio di ieri non erano ancora arrivate novità a riguardo, ma non ci dovrebbero essere problemi e per la partita di Pescara si dovrebbero vedere i vari Arcolai, Carboni, Vitali, Bagalini oltre a Iazzetta, Polinesi e Pandolfi. Non sarà della partita Matteo Monti, fermato dalla pubalgia. Saranno tesserati il centravanti ex Elpidiense De Marco e l’sterno d’attacco classe ’89 Guidi (arrivato dall’Urbino in prova).
“Quel che è certo è che nella formazione titolare di questa nuova Sangiustese vedremo diversi giovani in campo – spiega mister Tiziano Giudici – perché questo sarà indispensabile per far quadrare il bilancio della società. Speriamo poi che quest’anno anche il pubblico ci darà una mando venendo allo stadio visto che torneremo a giocare aMonte San Giusto. Sono rimasto molto soddisfatto dell’amichevole di Macerata – aggiunge l’allenatore della Sangiustese – perché quasi tutti questi ragazzi hanno giocato per 90 minuti facendo bene e sotto preparazione non è affatto facile”.
m. z.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X