Sangiustese, ritiro rinviato
per “carenza di fondi”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

pantanetti

E’ stato rinviato il raduno della Sangiustese, che era stato programmato per oggi pomeriggio al Comunale di Villa San Filippo. La squadra avrebbe poi dovuto iniziare sabato il ritiro a Gualdo perché allo stadio inizieranno i lavori che consentiranno alla formazione rossoblù di tornare a giocare tra le mura amiche nel prossimo campionato di Seconda Divisione.
Il motivo del rinvio lo spiega il patron dei calzaturieri, Antonio Pantanetti: “Non abbiamo i fondi necessari per partire per questo il raduno è stato rinviato a data da destinarsi”.
Si dovrebbe comunque partire sabato a Villa San Filippo per poi trasferirsi nella vicina Gualdo. Il problema è che adesso come adesso non ci sono ancora i giocatori per iniziare a  lavorare. Già oggi Pantanetti dovrebbe parlare con molti calciatori appena saprà come potersi muoversi. Sembra infatti che prima di decidere la dirigenza  debba sapere quale piano attuare in relazione alle garanzie finanziarie che ci saranno. Per questo sono state bloccate tutte le trattative fino ad ora. Il “piano A” prevede la  costruzione di una buona squadra nel caso in cui si concretizzassero alcuni contatti e l’ingresso in società di nuove figure. Il “piano B” invece prevede una squadra composta quasi esclusivamente da giovani nel caso in cui il budget da investire sarà ridotto.
L’unica certezza per ora è la conferma dell’allenatore Tiziano Giudici e del suo staff: il vice Matteo Marcaccio, il preparatore atletico Riccardo Spurio e il preparatore dei portieri Massimo Persico.
Ora però bisogna trovare i giocatori.

m. z.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X