Civitanovese, ripescaggio?
Venti giorni per il verdetto

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Tifosi Civitanovese

di Francesco Marinelli

Si conclude ufficialmente la stagione per la Civitanovese Calcio (nella foto la calorosa tifoseria rossoblù), che dopo aver disputato l’ultima partita delle finali nazionali dei Play-off, vede anche terminare tutte le attività inerenti la sua scuola calcio, impegnata in tutte le categorie della filiera agonistica giovanile, dai più piccoli della scuola calcio alla Juniores. La festa conclusiva, a fronte di un anno ricco di impegni, nonché di soddisfazioni, ha visto gioire, giocare, scherzare ma anche programmare gli obiettivi che riguardano i giovani del vivaio rosso-blu. Alla presenza dei genitori dei ragazzi e di tutti gli allenatori che anche per questa stagione si sono dedicati con professionalità e passione alla maturazione di giovani e promettenti speranze del panorama calcistico civitanovese, si sono chiaramente delineate le intenzioni societarie nell’investimento del proprio settore giovanile. Nel discorso conclusivo, oltre ai ringraziamenti dovuti, si sono anche espresse le volontà d’investimento e miglioramento di questa organicità essenziale per qualsiasi società che lavori guardando in avanti.
Un settore giovanile, creato praticamente da zero quattro anni fa, con l’arrivo della presidenza Antonelli e verso il quale si vogliono garantire ulteriori annate di soddisfazioni, con il lavoro dirigenziale, dedito e specializzato in questo settore. A livello dilettantistico, è risaputo storicamente, il settore giovanile rappresenta il principale bacino dove poter coltivare giocatori e uomini da poter inserire nel tempo negli organici della prima squadra, in nome non soltanto della cittadinanza locale, ma anche come via para-formativa di nuovi talenti calcistici, grazie soprattutto all’esperienza e le modalità degli allenatori assoldati.
Si capisce l’importanza anche strategica, a livello di queste società, di poter inserire giovani cresciuti in casa attorno a cui costruire l’ossatura di una squadra, in relazione inoltre con le disposizioni disciplinari della federazione dilettantistica, le quali prevedono la presenza di alcuni fuori quota nella formazione titolare.
Questa giornata ha rappresentato anche l’occasione, attesa da tutto il tifo cittadino, in cui la società ufficializza la presentazione della domanda d’iscrizione al ripescaggio per la Serie D, presso la Federazione centrale di Roma. Tale istanza ha come termine ultimo possibile, la giornata di lunedì; in linea con i giorni e con gli orari, assicura il Presidente Antonelli, verranno presentate tutte le carte per sottoporsi al giudizio della commissione, sciogliendo così ogni riserva su tutte le voci circolanti in città al riguardo.
Per sapere l’esito della richiesta bisognerà aspettare  minimo tre settimane, dopodiché la Civitanovese potrà venire a conoscenza di quelle che saranno le sue sorti, e cioè se disputerà il prossimo campionato di Serie D o cercare di nuovo la scalata ripartendo dall’Eccellenza.
Si prospetta un estate di fuoco, dove a seguito di tale riscontro potranno rivelarsi in toto i piani societari di lavorazione e preparazione alla prossima stagione; il verdetto, a tal proposito, come ben si evince, sarà di fondamentale importanza. La società si sta comunque anticipatamente organizzando e muovendo su più fronti nel rafforzamento della rosa, alcune sono le piste su cui si sta lavorando per presentare una compagine ancora più forte di quella vista quest’anno, rafforzata in tutti i punti necessitari. A breve partirà anche la campagna abbonamenti, la speranza è  quella di poter vedere replicata la grande dimostrazione d’affetto espressa dalla tifoseria rossoblu, una tifoseria a tutti gli effetti da Serie D.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X