Sangiustese ancora in C2:
iscrizione in extremis

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

pantanetti

di Matteo Zallocco

La Sangiustese si è iscritta in extremis al campionato di Lega Pro-Seconda Divisione. Ieri il segretario Massimo Formentini e il team manager Teddy Tartarelli si sono recati prima alla sede della Lega a Firenze e poi a quella della Covisoc a Roma per consegnare la documentazione necessaria. Ora resta da vedere come la Sangiustese riuscirà ad affrontare il suo secondo campionato professionistico. Fino ad oggi il patron Antonio Pantanetti (nella foto) non è riuscito a trovare nuovi soci che possano entrare in società anche se ci sono ancora contatti aperti. Se non arriveranno aiuti l’ipotesi più probabile sarà quella di affronatre il prossimo campionato di Seconda Divisione con una squadra composta da molti giovani e dunque partiranno diversi giocatori che hanno fatto molto bene nello scorso campionato. Da valutare la posizione dell’allenatore Tiziano Giudici: il tecnico di Cupra Marittima, simbolo dei successi rossoblù di questi due anni, dopo aver rifiutato alcune offerte da società ambiziose di serie D era stato contattato dal San Marino che però alla fine ha scelto l’ex giocatore del Milan Alberigo Evani, che l’anno scorso ha guidato la Primavera rossonera (al suo posto è arrivato Giovanni Stroppa).
Il presidente Crescenzio Crescenzi esprime intanto la sua soddisfazione per l’avvenuta iscrizione: “Era il passo più importante e siamo riusciti a farlo – spiega – ora avremo bisogno di aiuti, in questo periodo abbiamo avuto tantissimi incontri con persone di fuori regione, ancora non si  è concretizzato niente ma le speranze sono le ultime a morire”.
Idee chiare solo sul nome dell’allenatore: “Speriamo vivamente che Tiziano Giudici sarà al nostro fianco anche nella prossima stagione – dice Crescenzi – visto che alcune soluzioni per lui sono sfumate. Noi saremmo contentissimi di averlo ancora con noi così come molti giocatori che stanno aspettando l’evolversi della situazione societaria. Con  i ragazzi abbiamo parlato e prima di prendere ogni decisione ci interpelleranno”.
Nel pomeriggio di ieri ha effettuato l’iscrizione alla Seconda Divisione anche la Sambenedettese i cui problemi societari non sono però ancora risolti e c’è anche la possibilità che la Samb riparta dalla serie D. Tuttavia a San Benedetto circola ancora il nome di Tiziano Giudici per la panchina. Ma questa decisione sarà strettamente legata alla nomina del nuovo presidente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X