Maceratese da 8,
Civitanovese da 9

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

jaconi

di Andrea Busiello

Il pagellone del fine settimana calcistico.

SANGIUSTESE: 6 Termina con un buon pareggio in casa contro il San Marino una stagione davvero magnifica per la compagine del patron Antonio Pantanetti che grazie alla sua scaltrezza ha messo in piedi una squadra che all’inizio della stagione lasciava presagire ad un mesto campionato di grande sofferenza ed invece così non è stato. L’ultima gara interna, quella disputata contro il San Marino e pareggiata per 1-1, ha chiuso un’annata che a Monte San Giusto in molti ricorderanno a lungo.

MACERATESE: 8 Abbiamo speso fiumi di parole in stagione per elogiare una compagine che ha giocato un’annata che definire terribile ed incredibile forse non testimonia quello che realmente è successo a Benfatto e soci. Fatto sta che nonostante la mesta retrocessione in Eccellenza anche in quest’ultima gara la Maceratese ha dimostrato tutte le sue qualità andando a vincere il confronto con il Morro D’Oro per 2-1. Una cosa è certa: la “Rata” ha chiuso la stagione tra gli applausi, strameritati, di tutta la Macerata sportiva.

TOLENTINO: 5 I cremisi passano in vantaggio con Bellucci a fine primo tempo ma si fanno raggiungere e superare dalla Pro Vasto nella ripresa, il che significa play out da sfavorita contro il Real Montecchio. Nei prossimi 180′ mister Favi e company si giocheranno la stagione e partiranno con lo svantaggio della classifica al termine della stagione regolare. Domenica nella sfida di andata a Tolentino ci vorrà subito un risultato importante.

CIVITANOVESE: 9 Con oltre 2.500 supporters rossoblù al seguito Cacciatori e soci al Del Conero di Ancona non perdonano e vincono 2-1, con le reti di Ferretti e Cacciatori, contro il Piano San Lazzaro garantendosi l’accesso alla semifinale nazionale dove avranno di fronte la formazione emiliana del Pallavicino (provincia di Parma) con l’andata che si giocherà in emilia domenica prossima alle 16,30. Ritorno domenica 31 in un Polisportivo che si preannuncia già totalmente esaurito.

POTENZA PICENA: 10 Giustamente la davano tutti spacciata dopo il 2-1 interno rimediato in casa contro il Camerino. Ed invece “La Potentina” conquista l’accesso alla finale play off dove avrà dinanzi il Matelica. Un 4-2 pirotecnico quello maturato a Camerino dove erge su tutti la doppietta di Reucci. Domenica la finale che mette in palio una “Quasi” Promozione.

CAMERINO: 4 Sorte inversa a quanto detto sopra. Dopo il 2-1 esterno a Potenza Picena tutti, a ragion veduta, credevano che la squadra di mister Micarelli potesse centrare la finale ed invece succede quello che non ti aspetti. Va rimarcato però che i camerti devono fare mea culpa per aver preso il goal del definitivo 4-2 nei minuti finali.

PETRIOLO: 7 Una salvezza dura ma meritata per Cantolacqua e soci. Dopo il successo di misura dell’andata, 1-0 con goal di Antongirolami, in quel di Matelica disputando una prestazione accorta e con poche sbavature i rossoblù centrano un traguardo molto importante dopo lo 0-0 finale. E a Petriolo può partire la festa.

PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: MISTER JACONI (nella foto): Quando arrivò a Civitanova in molti credettero ad uno scherzo ed invece era tutto vero. Mister Jaconi allenatore della Civitanovese. Al tirar delle somme l’esperto timoniere rossoblù ha ricreato quell’entusiasmo mai sopito a Civitanova ed ora, dopo il successo nello spareggio contro il Piano San Lazzaro, rappresenterà le Marche per un posto in serie D.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X