Pagellone, Civitanovese
in finale play off

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

cacciatori-claudio

di Andrea Busiello

SANGIUSTESE: 5 Una battuta d’arresto che ci può stare. I calzaturieri si erano salvati nella giornata precedente e la sconfitta (3-1) di Gubbio non porta danni alla classifica Mister Giudici ha giustamente dato spazio alla linea verde e così è maturata la più classica delle sconfitte indolore.

MACERATESE: 6 Encomiabile per abnegazione, spirito di sacrificio e voglia di vincere la truppa di mister Minuti esce a testa bassa dal match in casa dell’Atletico Trivento dopo il pirotecnico 3-3 finale che con ogni probabilità sancisce la retrocessione della Maceratese nel campionato d’Eccellenza. Tutto si deciderà negli ultimi 90′ ma a Benfatto e soci non basterà solo vincere ma sperare che il Real Montecchio perda per uno spareggio per evitare la retrocessione diretta. Ipotesi francamente molto remota.

TOLENTINO: 4 Completamente in bambola la truppa di mister Favi perde 2-0 a Recanati contro una squadra che aveva poco da chiedere a questo finale di stagione. La sensazione è che Calanchi e soci abbiamo le pile davvero scariche ed in vista dei play out saranno costretti a riattivarle altrimenti saranno dolori.

VIS MACERATA: 10 Il primo set è andato. Diremo come il miglior Rafa Nadal contro un avversario poco avvezzo alla terra rossa dove il maiorchino spopola. Come non lodare, dunque, una squadra che nell’andata dei play out vince 6-1 in trasferta in quel di Cagli trascinata da un Verazzo in forma super con i suoi 5 goal. Ormai il ritorno sarà una pura formalità per Domizi e soci che così potranno invece concentrarsi a dovere sulla finale spareggio in programma la settimana dopo contro, presumibilmente, la Vigor Senigallia.

CIVITANOVESE: 7 Tanta sofferenza. Zero vittorie in due match ma alla fine la compagine di Jaconi (davanti ad oltre 2.000 tifosi!) approda alla finale play off a discapito della Castelfrettese grazie alla rete di Cacciatori (nella foto) nel campionato d’Eccellenza contro il Piano San Lazzaro in programma domenica prossima. Il sogno può tramutarsi in realtà.

RIONE PACE: 8 Uno 0-2 in trasferta che sa tanto di salvezza anticipata. Dopo una prestazione accorta, dove a dire il vero il Macerata 1921 avrebbe meritato miglior sorte, ecco l’uno-due micidiale nei 10 minuti finali. Insomma il colpo del ko è stato sferrato e la salvezza in Seconda categoria dovrebbe essere cosa fatta.

ESANATOGLIA: 9 Vince 3-1 in casa della Colmuranese e ipoteca la salvezza nel campionato di Seconda categoria. Una stagione difficile per Zampini e soci che però dopo il risultato maturato a Colmurano sembra essere piuttosto orientata verso una fine davvero piacevole.

PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: GAETANO VERAZZO: Realizza una cinquina storica ai danni della Cagliese e porta la Vis Macerata dritta dritta alla finalissima play out (a meno di un clamoroso quanto improbabile 0-6 interno al ritorno!). Una giornata davvero speciale per un bomber di razza che ha imitato un altro giocatore con la casacca biancoazzurra. Infatti aprendo l’album dei ricordi sotto la voce “Cinquine” quella di Daniel Fonseca in un clamoroso Valencia-Napoli 1-5 di Coppa Uefa, datato stagione 92/93, non può essere dimenticata soprattutto per uno come Gaetano che è proprio un super tifoso del Napoli. Non dirci che hai visto la cassetta di quella gara sabato sera e hai voluto imitare il tuo collega di reparto?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X