Viabilità e Palas a Treia:
Provincia e Comune
firmano l’accordo

- caricamento letture

firmatreia

E’ stato sottoscritto oggi, nella sede della Provincia, dal presidente Giulio Silenzi e dal Sindaco di Treia, Luigi Santalucia, il previsto accordo di programma che introduce una variante al Piano regolatore  comunale finalizzata alla realizzazione del Palasport Lube e all’adeguamento della viabilità delle Valle del Potenza nel tratto della strada provinciale 361 che, in frazione Passo di Treia, interessa l’area industriale della località “San Marco Vecchio”. I due aspetti, quello urbanistico per la realizzazione della struttura sportiva e di altri servizi annessi, e quello viabilistico di più stretto interesse della Provincia, sono infatti tra loro connessi e rivestono entrambi l’interesse pubblico che è alla base dell’accordo amministrativo stesso.

La firma avvenuta oggi conclude un iter avviato più di un anno fa e che ha impegnato in numerosi incontri, sopralluoghi e studi tecnici, i settori urbanistica e viabilità delle Provincia, l’ufficio tecnico del Comune di Treia, l’Asur, l’Arpam, il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, tutti chiamati ad esprimere pareri, recepiti nel testo dell’accordo.

Gli interventi pubblici previsti riguardano esclusivamente la viabilità per un importo di 2 milioni e 200 mila euro, di cui circa un milione e 650 mila euro a carico delle Provincia. In particolare: ampliamento delle tratto delle strada 361 prospiciente l’area industriale di Treia, allargamento del ponte  sul Rio Palazzolo, costruzione di alcune rotatorie, di cui due (tra la strada 361 ed la strada  “Treiese” e tra la stessa  361 con la strada  “Murat”) a cura della Provincia di Macerata. “La prima opera a realizzarsi – ha detto il presidente Silenzi – sarà la rotatoria all’incrocio per Treia in modo da risolvere uno dei punti di criticità dell’assetto viario”.

Per quanto riguarda gli interventi edificatori che dovranno essere realizzati dalla Cucine Lube srl, gli stessi sono subordinati alla realizzazione del palazzetto dello sport secondo le caratteristiche previste nell’accordo. Oltre a tale struttura sportiva (palazzetto, piscina, e palestra, per circa 77 mila metri cubi), l’accordo prevede la costruzione di una scuola materna-asilo nido. Inoltre, quali attrezzature private d’interesse pubblico, un museo della Lube Volley ed aule didattiche per attività di ricerca nel campo dell’informatica e del design e della formazione professionale di concerto con Regione, Provincia ed Università, attrezzature amministrative e per servizi pubblici, attrezzature commerciali e ricettive, residenze per gli atleti.

Alla sottoscrizione dell’accordo erano presenti il vice presidente delle Provincia, con deleghe alla viabilità e urbanistica, Francesco Vitali, il direttore generale, Piergiuseppe Mariotti, i dirigenti dei settori urbanistica, Alessandro Mecozzi e viabilità, Cesare Spuri. Per il Comune di Treia, oltre al sindaco, era presente Antonio Pettinari, nella sua qualità di funzionario comunale.

Nella foto, il sindaco Santalucia e il presidente Silenzi al momento della firma.

La soddisfazione del patron della Lube, Fabio Giulianelli:

https://www.cronachemaceratesi.it/?p=4482



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X