Le vecchie glorie del volley settempedano
scendono in campo contro la Sios
per raccogliere fondi
a favore dei terremotati

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

La Città di San Severino Marche scende in campo a favore dei terremotati. Lunedì 13 aprile, a partire dalle ore 21, il palasport “Albino Ciarapica” ospiterà una partita di beneficenza tra le vecchie glorie del San Severino Volley e i campioni della Sios Novavetro. L’iniziativa, promossa dall’assessorato allo Sport del Comune di San Severino Marche in collaborazione con l’associazione dilettantistica San Severino Volley, le altre associazioni sportive settempedane e Alberto Giuliani, allenatore della Marmi Lanza Verona, formazione che milita in serie A1; intende raccogliere fondi da destinare alle popolazioni terremotate dell’Abruzzo.

“La partita – spiega l’assessore comunale allo Sport, Gianpiero Pelagalli – oltre ad vero e proprio evento sportivo, sarà anche un momento di riflessione e di incontro. Invitiamo tutti i settempedani ad essere presenti e con essi tutti gli amanti della pallavolo oltre che, più in generale, chi ha a cuore le popolazione colpite dal sisma”.

“Rivivremo i tempi d’oro di quei giocatori settempedani che fecero grande la serie B – commenta l’allenatore Alberto Giuliani che lunedì siederà in panchina – Ci saranno, fra gli altri, l’olimpionico di beach volley Andrea Raffaelli, l’ex Lube Banca Marche Alberto Compagnucci, Cesar Partenio e Federico Domizioli”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X