Le pagelle della Lube:
Swiderski è il peggiore

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

lube5

da Praga

Andrea Busiello

Le pagelle dei maceratesi in questa semifinale persa contro Trento.

LEBL: 6 Uno dei meno peggio nel naufragio generale anche se dà la sensazione di sentire un pò troppo la gara nella sua Praga. Alla fine 9 palloni vincenti per lui con il 54% in attacco.

VERMIGLIO: 5.5 Può poco con una ricezione spesso e volentieri maldestra e con attaccanti che balbettano con costanza. Peccato sarebbe stato un regista di lusso se la Lube avesse giocato come sapeva.

BARTOLETTI: s.v. Giusto il tempo per prendersi un muro appena entrato per Omrcen.

SNIPPE: 5.5 Indubbiamente andava inserito prima visto il pessimo contributo di Swiderski ma alla fine dei conti si comporta malino con percentuali molto basse in ricezioni e non riesce a far girare il match.

SARACENI: s.v.

MARTINO: 7.5 L’unico che gioca come dovrebbe. Mette giù palloni molto difficili ed è l’unico che riesce a murare l’immarcabile Kazyiski (voto 9 per lui). Nel terzo set una sua serie molto positiva sembrava aver riaperto il match ma era solo un’illusione.

CORSANO: 6 Non sale alla cronaca per difese paurose ma nel complesso da la sensazione di sentire anche lui un pò troppo il match. Alla resa dei conti non eccelle ma merita la sufficienza.

RODRIGAO: 5.5 Non è il solito Rodrigo. A muro non riesce ad essere incisivo come spesso accade in altre circostanze. Viene servito poco perchè in fin dei conti la ricezione della Lube non ha permesso gioco facile al centro.

OMRCEN: 5 In serata decisamente negativa. Attacca con il 35% e il che dice tutto sulla gara disputata. Se poi si aggiunge che non incide al servizio e ne sbaglia 4 ecco il dato tratto della sua gara.

SWIDERSKI: 4 Il peggiore in assoluto. 2 su 10 in attacco è un dato disarmante ed in più sbaglia due ricezioni obiettivamente non impossibili che indirizzano il primo set verso Trento. Andava sostituito prima.

DE GIORGI: 5 Nel complesso francamente è difficile dare un giudizio ad un tecnico che trova la sua squadra morta dopo l’inizio del confronto. L’unico appunto forse è la sostituzione di Swiderski che andava effettuata molto prima.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X