Quattro ori continentali
per super “Mimma”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

mazzenga-atletica

Emma Maria Mazzenga , la fuoriclasse della Sef Macerata, ha mantenuto in pieno la promessa fatta al termine dei campionati italiani con la quale si era impegnata a disputare i campionati europei masters di Ancona 2009 con l’obiettivo di stupire tutti. E così è stato, con una storica impresa che ha dell’incredibile e che non ha nessun riscontro negli annali dell’atletica italiana , super Mimma, nel giro di tre giorni ha conquistato la bellezza di 4 titoli continentali dai 60 metri agli 800 metri e migliorato nel contempo i primati italiani, europei e mondiali in tre specialità per la categoria F75, fermo restando che quelli sui 200 metri già gli appartenevano avendoli stabiliti nel corso dei nazionali meno di un mese fa.

Se nei 60 metri, con il tempo di 10” 58 , ha letteralmente surclassato le rivali, nelle specialità più lunghe, priva di avversarie, ha gareggiato insieme a concorrenti molto più giovani di lei mettendone diverse alle spalle e fermando i cronometri a 1.24.89 nei m. 400 ed 3.31.94 nei metri 800; da evidenziare che la finale dei 200 e di quella degli 800 sono state disputate con meno di un’ora di intervallo.

Le straordinarie performances della Mazzenga non debbono però mettere in ombra i buoni risultati conseguiti dagli altri atleti seffini che hanno conquistato altre 7 medaglie d’argento, 3 di bronzo oltre a tantissimi risultati di prestigio.

Su tutti ancora una volta Silvano Pierucci che nella categoria M80 è salito sul secondo gradino del podio nei 60 ostacoli, nel pentathlon e come frazionista della staffetta Nazionale 4 x 200 imitato dal compagno di squadra Livio Bugiardini in quella degli over 60, tra l’altro anche ottimo finalista nelle gare individuali dei 60 e 200 dove si è piazzato in entrambe al quinto posto in finale.

Ancora argento per l’inossidabile Giulia Perugini nel salto in alto con la stessa misura della vincitrice ma con un fallo in più mentre ha destato ottima impressione la debuttante seffina, over 35, Giuseppina Malerba seconda nel triplo con m. 10.44 e terza nel lungo con m. 4.99. Terzo gradino del podio infine per il presidente Giammario Pignataro nel lancio del disco M75 con 27.44 metri e per Paola Tentella nella staffetta nazionale 4 x 1 giro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X