Basket B2, Civitanova si aggiudica
il derby contro Recanati

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

akrivosvr

77 Naturino Civitanova

55 La Fortezza Recanati

(20-14, 43-22, 58-42, 77-55)

Naturino Civitanova: Diener 10, Polidori 11, Sacripante 2, Berdini 6, Corradetti 2, Buongazone, Paleari 19, Sanlorenzo 19, Piloni. All. Cervellini

La Fortezza Recanati: Dip 14, Paluan 9, Caldarelli 2, Morresi 4, Pierini 12, Gori, Akrivos 14, Cosentino, Principi, Prosperi. All. Marsigliani

La Fortezza è riuscita a fare tutto quello che oggi non avrebbe dovuto fare. Nella giornata che sancisce la sconfitta del Verona e della capolista Padova, i ragazzi di coach Marsigliani escono pesantemente sconfitti dalla Naturino Civitanova che non lascia scampo ai cugini recanatesi umiliandoli nel passivo di 22 punti. Partita da dimenticare in fretta e concentrazione sullo “spareggio” contro la Tezenis che vale il secondo posto. La Fortezza aveva due match ball a disposizione, ed uno gli è stato annullato. Gara che parte in maniera equlibrata con le due formazioni che si temono. Teoricamente è La Fortezza che dovrebbe giocare più tranquilla di fronte ad avversari che cercano un risultato per uscire dalle zone calde. Invece sono proprio i recanatesi a toppare l’approccio alla partita. Fino al 9′ La Fortezza è fisicamente e mentalmente presente nel palas civitanovese con Dip e Akrivos (nella foto in azione) che creano apprensione, poi incassa un 6-0 sul finale di quarto. Seconda frazione con la squadra che sembra essere andata a prendere un gelato e la Naturino che ne approfitta piazzando colpi su colpi fino a un 52% di realizzazione contro il 29 % degli avversari. La Fortezza va a canestro in questi dieci minuti solo tre volte ed alla fine si va al riposo con un pesante -21.
Dentro gli spogliatoi Marsigliani deve aver “purgato” i giocatori che al rientro sembrano trasformati e con un serie di triple  di Akrivos e Pierini piazzano un parziale di 2-16 che rigalvanizza la squadra. Dal 29% la capacità realizzativa balza al 35%.  In 5′ La Fortezza si riporta sotto ma la Naturino reagisce con Polidori, Paleari, Diener e Sanlorenzo che riprendono a macinare di fronte agli ospiti che esauriscono la spinta. Civitanova colpisce dall’area e dal perimetro e va a giocare gli ultimi dieci minuti avanti di 16.  Ci si attende una ripartenza come prima, invece La Fortezza progressivamente si spegne, Civitanova controlla ed in alcuni momenti parte con delle accelerazioni che chiudono la gara con largo anticipo, fino al +22 finale che lascia l’amaro in bocca. Dip, Akrivos e Pierini tengono a galla la baracca con 14 punti i primi due, 12 il terzo. Ma è nel complesso che la squadra è mancata. Civitanova esulta.

Campionato Nazionale Serie B, Risultati 22^ Giornata

Acmar Ravenna-Atri 92-60

Coopsette Castelnovo-Stamura 84-64

Goldengas Senigallia-Bullonerie Castrocaro 88-80

Chieti-Gattamelata Padova 54-50

Tezenis Verona-Fiorese Bassano 64-66

Vialunga Anzola-Zepa Marostica 76-71

Classifica: Gattamelata Padova 36, Tezenis Verona e La Fortezza Recanati 30, Acmar Ravenna 26, Stamura Ancona, Goldngas Senigallia e Chieti 24, Bullonerie Castrocaro e Naturino Civitanova 20, Coopsette Castelnovo e Vialunga Anzola 18, Fiorese Bassano 16, Zepa Marostica 14, Porte SJB Atri 8.

Prossimo turno: Castrocaro-Castelnovo, Atri-Chieti, Bassano-Senigallia, Marostica-Civitanova, Ancona-Ravenna, Padova-Anzola, La Fortezza Recanati-Tezenis Verona

Fonte: ilcittadinodirecanati.it



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X