Il Sermigo promuove
l’integrazione nelle scuole

- caricamento letture

sermigoafrica1

di Matteo Zallocco

“Terre che si scambiano i colori …un tempo per incontrarsi”. Stamattina Ivan Del Gobbo Acciaretti, presidente dell’associazione Sermigo, ha presentato il progetto di integrazione tra culture diverse attivo nelle scuole elementari e medie di Macerata dallo scorso settembre. L’associazione, nata all’Oratorio dei Salesiani, è infatti impegnata da anni in attività di sensibilizzazione e nel sostegno di progetti di sviluppo in Kenya, Sudan e Tanzania. “L’integrazione non può che partire dalle scuole – ha spiegato -. Agli alunni proponiamo varie attività tra cui  la visione di un video da noi realizzato  della giornata tipo di un bambino africano. Per sottolineare la dimensione socio-politica del progetto sono stati coinvolti la Provincia, il Comune di Macerata e il Centro Servizi per il Volontariato”.
Gli incontri, guidati da trenta volontari, sono finalizzati anche a creare un vero e proprio gemellaggio con i bambini delle missioni di Makuyu, in Kenya (“Compagni di banco a distanza”). Il percorso si concluderà con una videoconferenza attraverso cui i ragazzi di queste realtà completamente diverse entreranno in qualche modo a contatto.
Lorenzo Marconi, vice sindaco di Macerata, ha ringraziato il Sermigo per queste attività: “Nella nostra città c’è una presenza molto significativa di immigrati – ha  detto – che non creano problemi, ma c’è ancora bisogno di prendere coscienza della loro presenza”. Ed è importante farlo a partire dalle scuole come ha sottolineato anche l’assessore Federica Carosi: “Stiamo vivendo una gravissima crisi economica e sociale, con distanze tra i popoli sempre più ampie. E’ per questo che il ruolo della scuola è di primaria importanza in una delle province più popolate da immigrati. In tal senso avevamo raggiunto grandi risultati ma purtroppo quest’anno le scuole sono impegnate  quasi esclusivamente a far fronte ai loro cost, tant’è che recentemente sono venuti da me dei presidi dicendo che non hanno più nemmeno il denaro per comprare la carta igienica”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =