Lube ad Istanbul,
basta un set per qualificarsi

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

foto-lube

di Andrea Busiello

La Lube  è arrivata in Turchia senza patemi, nel pomeriggio disputerà l’allenamento di rifinitura nell’impianto che domani, ore 18, ospiterà il match di ritorno degli ottavi di finale della massima competizione europea: ovvero la Champions League. E’ una Lube consapevole dell’occasione, piramidale e da cogliere al volo, che si trova dinanzi, perchè dopo il 3-0 maturato all’andata contro i turchi del Fenerbache a Martino e soci basterà vincere solamente un set per accedere ai quarti di finale. Da ricordare che nel malaugurato caso i biancorossi dovessero perdere con il massimo scarto si procederà con un set supplementare (denominato golden set) per far uscire il nome della qualificata. La compagine del Fenerbache dal canto suo darà del filo da torcere ai biancorossi che già nella gara d’andata s’imposero si con il massimo scarto ma anche con molta fatica. Sarà importante limitare a dovere l’apporto dell’opposto Billings che rappresenta uno dei punti di forza della compagine campione di Turchia insieme alle bande Coskovic e Vladimir Grbic. Si giocherà in un ambiente sicuramente molto caldo ma ciò non mette ansia in casa cuciniera. Per ciò che concerne la formazione di De Giorgi presumibilmente riposerà ancora Martino (noie alla spalla) per far posto a Saraceni in banda. La diagonale sarà composta da Vermiglio ed Omrcen come da prassi, al centro coach De Giorgi potrebbe inserire dall’inizio il serbo Podrascanin in luogo di Lebl. Libero ovviamente Mirko Corsano. Insomma è una Lube che vuole assolutamente centrare la qualificazione ad un appuntamento di grande spessore. Qualora i biancorossi dovessero passare il turno, infatti, si troverebbero con ogni probabilità di fronte la compagine campione in carica dello Zenit Kazan, una corazzata russa dal valore molto elevato per un eventuale quarto di finale ad alta gradazione qualitativa. Ma ora sarà bene concentrarsi solo sul match di domani in Turchia con un assillo incessante: la qualificazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X