Il pagellone di CM
Brinda la Sangiustese

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

x1pxOYwqu4SjF54zmg-EC60PhOtcaAdM34cp4ybM25T5aG9xmPwCh_qLmFvySJ2AijZj4ifVUUgmF2pUFedcu1MesZAOhx9dAKecmf1ZVfWhJx80FjQ_XsqHqww1Cxoye--JhWtYX0xniYnxBCWqM5qxMLvr8B7Wt60

Un altro fine settimana ricco di colpi di scena è andato in archivio per ciò che concerne il mondo del calcio. Come tutti i lunedì ecco il nostro pagellone.

SANGIUSTESE: 9 La formazione di mister Giudici trova il primo gol stagionale, grazie alla marcatura griffata dall’ex Maceratese Giorgio Galli, ed espugna il difficile terreno del Bellaria, che tra l’altro annovera tra le proprie fila anche Lamberto Zauli, e conquista i primi punti da professionista. La salvezza non è una chimera.

RECANATESE: 7 Cinica e granitica come di consuetudine la compagni leopardiana grazie ad un goal del giovanme Pettinari conquista tre punti pesanti che la proiettano sempre più nei quartieri nobili della graduatoria. A Recanati continuano a volare bassi ma tutto sembra lasciar intendere che questa posizione di gradutoria non è un caso e perchè non migliorarsi? Bravi!

MACERATESE: 6 La sufficenza i ragazzi di mister Minuti la conquistano solamente perchè sotto la voce sconfitte non c’è scritto ancora nulla, però l’involuzione di gioco dimostrata a Grottammare non lascia dormire sonni tranquilli ai biancorossi. E deve ancora arrivare la prima vittoria. Da rivedere.

VIS MACERATA: 5 Due sconfitte consucutive mandano in condizioni di classifica tortuose la formazione di mister Re. In quel di Osimo ieri i ragazzi maceratesi hanno annotato una certa leggerezza difensiva che lascia indubbiamente preoccupato il clan biancoazzurro. Il tempo per recuperare è la forza migliore. Rialzati Vis!

TRODICA: 10 La palma di miglior formazione maceratese del fine settimana va certamente ad Andrea D’Angelo e soci che con un perentorio quanto indiscutibile 4-1 hanno sbarazzato la volontà della Sangiorgese. Con un Bartolucci in queste condizioni sognare è lecito. Il primato, però, non deve dare alla testa. Volare bassi ragazzi!

CALDAROLA: 4 Si cambia il timoniere ma il risultato è sempre il medesimo. La sconfitta. A questa brutta abitudine ci hanno fatto il callo i ragazzi di mister Pelagagge con 0 punti in 5 partite cominciano a sentirsi con l’acqua alla gola. Il riscatto nella prossima gara è d’obbligo.

RIONE PACE: 8 La matricola terribile. In testa alla classifica con un Salvucci scatenato. Il bomber della formazione di mister Montenovo ha realizzato la doppietta decisiva in casa del Riviera. Complimenti Alessandro!

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: CARLO ANCILLAI (JUVE CLUB TOLENTINO): Il suo ruolo è quello di centrocampista centrale e la via del goal non è poi così consueta per lui ma sabato all’esordio nel campionato di Terza categoria ha trascinato i suoi compagni al successo con una tripletta d’autore contro il San Marone nel 4-1 finale. Il primo goal da 40 metri è stato da cineteca.

Nella foto: Lamberto Zauli ex giocatore di Vicenza, Sampdoria e Bologna ora in forza al Bellaria, sconfitto a domicilio dalla Sangiustese.

Andrea Busiello



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X