Alla guida ubriachi e sotto l’effetto di droga,
denunciati in due
Un uomo sottoposto a sorveglianza speciale

CONTROLLI a tappeto dei carabinieri della Compagnia di Tolentino, a San Severino notificato l'avviso orale del questore ad una persona che aveva violato il Daspo urbano
- caricamento letture
giulia-maggi

Il capitano Giulia Maggi

 

Denunce per guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, un avviso orale e un uomo sottoposto a sorveglianza speciale. E’ l’esito dei controlli a tappeto messo in campo negli ultimi giorni dai carabinieri della Compagnia di Tolentino, diretta dal capitano Giulia Maggi. In particolare, i militari del Radiomobile hanno denunciato un giovane per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, cannabinoidi per la precisione. Le pattuglie dedicate alla repressione dei reati in materia di stupefacenti hanno segnalato una donna alla Prefettura come assuntore, perché trovata in possesso di residui di eroina, oltre a materiale da taglio e residui di stagnola e altri oggetti abitualmente utilizzati per il consumo dello stupefacente, posti sotto sequestro. A San Severino, una persona è stata sanzionata per guida in stato di ebbrezza, perché trovato con un tasso di alcol compreso 0,5 e 0,8. E’ scattata anche la sospensione della patente. Sempre a San Severino, i carabinieri della locale stazione hanno notificato l’avviso orale, concesso dal questore di Macerata, ad uno straniero, che già sottoposto alla misura del Daspo Urbano, aveva commesso numerose violazioni delle prescrizioni. Era stato infatti sorpreso dai militari all’interno di locali che aveva il divieto di frequentare. Sottoposto invece a sorveglianza speciale un altro residente a San Severino, già arrestato nel mese di luglio per resistenza e oltraggio dai carabinieri di Tolentino. L’uomo, denunciato più volte nel tempo dai carabinieri per numerosi reati, tra cui porto d’armi e oggetti atti ad offendere, danneggiamento, maltrattamenti in famiglia e violazioni del codice della strada, è stato sottoposto a alcune prescrizioni, tra cui l’impossibilità di partecipare a riunioni pubbliche e l’obbligo di permanenza nel proprio domicilio durante l’arco notturno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 1
Civitanova = 
Elezioni = 1