Ladri in azione nelle case deserte:
cassaforte presa a picconate

MONTECASSIANO - I malviventi hanno prima tentato un furto in una abitazione, dove è scattato l'allarme, poi sono entrati nell'appartamento di una famiglia che era partita per le vacanze (rubati oggetti d'oro)
- caricamento letture
furto-montecassiano-2-650x480

La camera da letto messa a soqquadro dai ladri

 

di Marco Cencioni

I proprietari di casa partono per le vacanze martedì all’ora di pranzo, alle 23 dello stesso giorno i ladri entrano nell’abitazione e fuggono con gli oggetti in oro che erano nella cassaforte. E’ successo a Montecassiano, qualche ora prima i malviventi avevano cercato di entrare in un’altra abitazione ma l’allarme è scattato e li ha costretti a scappare. E’ sicuramente una banda quella entrata in azione intorno alle 21. Hanno prima messo nel mirino l’abitazione di una dottoressa, (in casa non c’era nessuno), ma mentre cercavano di introdursi all’interno il dispositivo di sicurezza si è attivato e i ladri sono stati visti dai vicini fuggire di corsa dopo aver scavalcato un cancello.

furto-montecassiano-1-325x251

La cassaforte

Sul posto sono intervenuti i carabinieri per il sopralluogo e gli accertamenti del caso. I malviventi si sono poi diretti verso un appartamento che si trova al piano terra di un condominio, zona residenziale di Montecassiano, abitato da una famiglia che la mattina era partita per trascorrere le vacanze fuori regione. Sono passati dal retro, dalla zona dei garage, salendo sul terrazzo e forzando la persiana di una finestra per poi entrare direttamente nella camera da letto. Hanno frugato dappertutto sin quando non hanno localizzato una piccola cassaforte e con il piccone, alcuni martelli e un piede di porco l’hanno aperta. Nel frattempo, i vicini al piano di sopra si sono accorti del fortissimo rumore e hanno urlato, per poi chiamare i carabinieri. I ladri, incuranti di essere stati scoperti, hanno arraffato velocemente gli oggetti in oro contenuti all’interno della cassaforte e sono fuggiti da dove erano entrati, lasciando in casa gli attrezzi che hanno utilizzato per compiere il furto. Anche in questo caso sono stati visti dai vicini, in tre hanno scavalcato il terrazzo scappando per le campagne. Quando i militari sono arrivati sul posto non c’era più traccia dei malviventi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =