facebook twitter rss

Il rimorchio si sgancia dal tir
e travolge un’auto: un morto

LO SCHIANTO è avvenuto a Polverigi e non ha lasciato scampo all'uomo alla guida di una Fiat Punto
sabato 30 Marzo 2019 - Ore 09:12 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
9K Condivisioni

 

Incidente mortale dopo uno scontro tra il rimorchio di un autoarticolato e un’auto. La tragedia è avvenuta ieri sera verso le 19,30 in via dell’Industria, sulla strada che da Agugliano conduce verso la Chiusa e Polverigi, in territorio di Agugliano. Sul posto, il 118, la croce gialla di Agugliano, i vigili del fuoco di Falconara Aeroporto e Ancona, la polizia locale di Polverigi e i carabinieri della Compagnia di Jesi per la viabilità e di Osimo per ricostruire la dinamica del sinistro. L’auto, una Fiat Punto nera, si è praticamente accartocciata sul gancio del carico trasportato dal tir, trasformandosi in un cumulo di lamiere. L’impatto è stato devastante e non ha lasciato scampo all’automobilista. Stando a una primissima ricostruzione, il carico trasportato dal mezzo pesante si sarebbe sganciato, schizzando come una freccia impazzita sull’asfalto. Il timone del rimorchio ha impattato contro la Punto che stava proseguendo da Chiaravalle in direzione Polverigi.  Non ha potuto fare niente per evitare lo schianto. Complesse le operazioni di recupero della salma, incastrata nelle lamiere. Così come è difficile ricostruire l’identità della vittima, che sembra essere un uomo dell’età apparente di circa 50 anni. Sui documenti della macchina è riportato il nome del proprietario, un 50enne olandese residente ad Agugliano, ma i carabinieri dovranno stabilire se sia lui la vittima o se la macchina fosse in uso a qualcun altro. Il tratto di strada interessato dall’incidente è stato chiuso, i carabinieri hanno deviato il traffico verso altre direzioni. I rilievi sono in mano ai carabinieri della Compagnia di Osimo, intervenuti con l’aliquota radiomobile e con la Stazione di Agugliano. Il conducente del mezzo pesante, un autotrasportatore moldavo di 50 anni, è rimasto illeso ma è sotto choc. La polizia locale di Polverigi ha svolto degli accertamenti sul cronotachigrafo analogico del mezzo pesante. Le indagini sono in corso per ricostruire i dettagli di questo drammatico incidente.

(servizio aggiornato alle 23.20)

(foto di Giusy Marinelli)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X