La Civitanovese prende 5 gol
e gli applausi dei suoi tifosi

SERIE D - La Vastese passeggia al Polisportivo contro i rossoblu, già retrocessi in Eccellenza ma non abbandonati dai loro sostenitori. Cori nel finale di gara per Rapagnani (autore del gol della bandiera) e i suoi compagni, ringraziati per aver onorato fino alla fine la maglia
- caricamento letture
civitanovese-vastese-15-650x434

Lo striscione dei tifosi della Civitanovese

 

civitanovese-vastese-2-325x217

L’abbraccio dei sostenitori rossoblu ai giocatori al termine della gara

 

di Michele Carbonari

(foto di Ciro Lazzarini)

La Civitanovese, già retrocessa in Eccellenza, conclude con una sconfitta l’ultima partita casalinga del campionato di Serie D. A violare il Polisportivo per l’ottava volta stagionale, la quarta consecutiva, è la Vastese per 5-1. La doppietta di Fiore manda in archivio il primo tempo, nella ripresa chiudono la pratica Galizia, Cosenza e Santoro. Il gol della bandiera rossoblu è firmato da Rapagnani, in pieno recupero. Gli uomini di Scoponi termineranno la stagione domenica prossima con la trasferta di San Nicolò. Nel finale di match da segnalare lo striscione d’amore dei tifosi rossoblu nei confronti della loro squadra: “C’eravamo, ci siamo e ci saremo. Civitanovese 1919 di te mai ci stancheremo”. Al triplice fischio, nonostante il passivo esagerato, i supporters rossoblu regalano applausi e cori alla giovane formazione che ha onorato la maglia fino alla fine del campionato.

civitanovese-vastese-4-325x217

La formazione della Civitanovese

La cronaca – Nei primi minuti la Civitanovese rischia in alcune circostanze ma riesce sempre a salvarsi. Nulla può invece al 19′, quando Fiore, calciando dal limite, trova la deviazione di un giocatore rossoblu che mette fuori causa Busato. Al 26′ Santoro ha una buona occasione per il raddoppio, ma sciupa mandando fuori di testa. Poco dopo la mezz’ora gli ospiti costruiscono una buona trama: Santoro scambia con Galizia ma il suo tiro colpisce il palo. Quattro giri di lancette e ancora Santoro conclude tra le mani di Busato una buona serpentina di Fiore. Il bis è nell’aria e giunge al 39′: proprio quest’ultimo rientra e calcia di sinistro con una traiettoria che si infila sotto l’incrocio. L’unica situazione offensiva della Civitanovese è il tiro-cross di Mancinelli, appoggiato in angolo da Manisi. Nelle prime battute della ripresa (13′) gli abruzzesi triplicano. Galizia insacca di testa una punizione di Manzo.

civitanovese-vastese-9-325x217

Quattro minuti dopo, invece, è il numero uno locale ad avere la meglio sull’esterno ospite. Al 25′ lo stesso Busato sbaglia un appoggio ma si salva sia su Santoro che su Fiore. Nell’occasione l’estremo difensore si fa male e consente al portiere di riserva Schiavoni di fare il suo esordio stagionale. Il numero uno ospite Russo invece compie il primo intervento al 34′, impegnato da un tiro di Rapagnani. La Vastese è micidiale in contropiede. Al 38′ Cosenza calcia dal limite, la palla bacia il palo ed entra: 0-4. La cinquina arriva ancora da una ripartenza di Santoro che fredda Schiavoni. Nel recupero (47′) c’è tempo per l’unica ma meritata gioia della Civitanovese che va in gol con Rapagnani il quale mette in rete di mancino uno spiovente dalla destra.

 

civitanovese-vastese-3-325x217Il tabellino:

CIVITANOVESE (4-3-3): Busato 6 (27′ s.t. Schiavoni 6); Vallesi 5,5, Paolucci 5,5, Olivieri 5,5, Marziali 6 (37′ s.t. Chierichetti s.v.); Mancinelli 6 (20′ s.t. Silla 6), Marengo 6, Speranza 6; Fabbri 6, Rapagnani 6,5, Acatullo 6. A disp.: Domenella, Perugini, Serantoni, Cerchia, Lelli, Camerlengo. All.: Scoponi.
VASTESE (4-3-3): Russo s.v.; Manisi 6, Bartoli 6, Campanella 6, Mensah 6,5 (30′ s.t. Scutti s.v.); Cosenza 6,5, Manzo 6 (44′ s.t. Alberico s.v.), Napolitano 6; Fiore 7,5, Santoro 7, Galizia 6,5 (24′ s.t. Colitto 6). A disp.: Rinaldi, Di Pietro, Allocca, Tafili, Felici, Prisco. All.: Favo.

TERNA ARBITRALE: Taricone di Perugia (Brizioli di Perugia – D’Angelo di Perugia)

RETI: 19′ p.t. e 39′ p.t. Fiore, 13′ s.t. Galizia, 38′ s.t. Cosenza, 43′ s.t. Santoro, 47′ s.t. Rapagnani.

NOTE: spettatori 200 circa, con rappresentanza ospite. Angoli: 1-7. Recupero: 4′ (1’+3′).

 

civitanovese-vastese-1-650x434

civitanovese-vastese-5-650x314

civitanovese-vastese-6-650x434

civitanovese-vastese-7-650x434

civitanovese-vastese-8-650x434

civitanovese-vastese-10-650x434

civitanovese-vastese-11-650x434

civitanovese-vastese-12-650x434

civitanovese-vastese-13-650x434

civitanovese-vastese-14-650x434

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =