L’Hotsand Macerata
conquista la serie A

BASEBALL - I ragazzi guidati da Fabio Sampaolo hanno ottenuto la promozione grazie al successo di oggi a Settimo Torinese. Interrogativi sulle risorse da reperire per la prossima stagione
- caricamento letture
macerata baseball (1)

La squadra festeggia la vittoria (foto Cristiano Gatti/Oldman)

 

Foto Cristiano Gatti/Oldman

Foto Cristiano Gatti/Oldman

 

Con una grande affermazione, la Hotsand Macerata espugna lo stadio Aluffi di Settimo Torinese e conquista la promozione nella serie A federale di baseball, insieme a Cagliari e Nuova Pianorese. La vittoria è giunta per 12-9 nella gara 5 della serie play off, dopo che i maceratesi avevano colto due successi il 5 e 6 settembre in casa, ma erano rientrati con altrettante sconfitte dalla trasferta in Piemonte dello scorso week, quando il maltempo aveva costretto al rinvio della gara risolutiva. La squadra di Sampaolo ha potuto così rinserrare le file, meditare sugli errori commessi in gara3 e gara4 e recuperare il terza base Matteo Esposito, superando le difficoltà del fattore campo, dell’avversario esperto, giunto alla terza partecipazione consecutiva agli spareggi promozione e delle assenze del catcher Emanuele Menghi e del manager Fabio Sampaolo, ancora squalificato.

La gioia degli Angels

La gioia degli Angels

In gara5 il lanciatore partente Giorgio Cingolani dimostra di patire l’importanza del match, subendo cinque punti nei primi tre innings (5-1 per Settimo alla 2^ ripresa). I giovanissimi rilievi comunque si mostrano all’altezza del compito: prima Riccardo Sampaolo, classe ’98, subisce una sola marcatura nelle riprese centrali, con l’attacco biancorosso a macinare punti (6-6 al quinto inning e 8-6 a metà del sesto); poi Tommaso D’Angelo, classe ’96, pur incassando tre punti, chiude la partita, contenendo il tentativo di rimonta dei locali, che tiene in apprensione la Hotsand. In attacco si dimostra decisiva la valida di Riccardo Serrani che all’8° frutta i tre punti decisivi. Il baseball maceratese ottiene un successo assolutamente meritato, ancorchè insperato alla vigilia della stagione, quando la società, per motivi economici, nutriva dubbi addirittura sulla partecipazione al torneo di serie B. Ma la tenacia del presidente-allenatore Fabio Sampaolo e la passione di collaboratori, allenatori e giocatori hanno prodotto un risultato esaltante: il baseball maceratese torna in serie A dopo otto anni (retrocessione del 2007), bissando l’ultima conquista sul campo ottenuta nello spareggio di Montegranaro del 1999. La promozione pone però alcuni interrogativi circa le risorse da reperire per la nuova stagione (sponsorizzazioni minori) ed il rafforzamento della squadra, compresa la sostituzione dei partenti Esposito e Grifagno. Per ora società e giocatori si godono il meritato trionfo.

La formazione dell'Hotsand al completo

La formazione dell’Hotsand al completo

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X