Fatto brillare il proiettile d’artiglieria
trovato lungo il Potenza

RECANATI
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

proiettile-esploso 0

di Laura Boccanera

(foto di Lucrezia Benfatto)

GUARDA IL VIDEO

Ore 12 e fuoco. E’ stato fatto brillare questa mattina il proiettile della seconda guerra mondiale ritrovato qualche settimana fa (leggi l’articolo) nel corso di alcuni lavori in località Fontenoce di Recanati, nei pressi del fiume Potenza. Gli artificeri dell’esercito giunti da Bologna e da Sulmona, dopo una prima analisi del reperto bellico, hanno deciso di far brillare sul posto l’ogiva di un colpo di cannone inesploso. Tutte le operazioni per la messa in sicurezza dell’area sono durate circa 2 ore: gli artificeri hanno scavato con un mezzo e una buca profonda circa 2 metri e interrato lì il proiettile. Una volta accertato che non vi fosse pericolo è stato fatto brillare. L’ordigno dal sottosuolo ha prodotto una piccola nube di fumo che si è subito dissolta. Sul posto a seguire le operazioni i carabinieri della compagnia di Civitanova, presente il capitano Enzo Marinelli, i vigili urbani di Recanati, dipendenti dell’ufficio tecnico e la croce rossa di Potenza Picena.

 

Esplosione proiettile Fontenoce_Foto LB (1)

Marinelli carabinieri Civitanova_Foto LB

Esplosione proiettile Fontenoce_Foto LB (6)

Esplosione proiettile Fontenoce_Foto LB (5)

Esplosione proiettile Fontenoce_Foto LB (4)

Esplosione proiettile Fontenoce_Foto LB (3)

Esplosione proiettile Fontenoce_Foto LB (2)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X