Atletica Recanati a un passo
dal sogno Scudetto

La squadra di marcia diretta dal tecnico Diego Cacchiarelli protagonista nella seconda prova del Campionato Italiano. Il team recanatese, a una gara dalla fine della stagione, è al comando della classifica con 25 punti di vantaggio su Benevento
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La squadra di marcia dell'Atletica Recanati

La squadra di marcia dell’Atletica Recanati

Successi su più fronti dell’Atletica Recanati in questo ultimo week end. La squadra di marcia diretta dal tecnico Diego Cacchiarelli ha ottenuto brillanti risultati nella seconda prova del Campionato Italiano di Società svoltosi a Misterbianco (Catania). I piazzamenti ottenuti hanno consolidato la prima posizione in classifica andando ad ipotecare seriamente la vittoria dello scudetto tricolore che verrà assegnato nella terza ed ultima prova ad ottobre. Nella gara di 10 km vinta dal finanziere Vito Di Bari si registra il sesto posto assoluto per Alessandro Maltoni che taglia il traguardo col nuovo record personale in 43:55.24. Ottava piazza per Michele Antonelli in 44:51.19, dopo aver marciato la prima parte della gara in compagnia di Alessandro. Per entrambi gli atleti, i tempi da loro ottenuti, soddisfano il tempo minimo richiesto dalla Fidal per la partecipazione ai Campionati del Mediterraneo Under 23 che si svolgeranno ad Eubagne, in Francia. Buona la prova di Federico Boldrini che, al rientro da un infortunio, termina la gara in 14° posizione fermando il cronometro a 47:45.73, suo personale stagionale, precedendo il compagno di squadra Afrim Memolla che con il crono di 49:02.19 centra il minimo di partecipazione per i Campionati Italiani under 23 in programma a Torino tra tre settimane. Questi risultati, come anticipato sopra, confermano il team recanatese al comando della classifica nazionale con un vantaggio di 25 punti sull’Enterprise di Benevento. L’ultima tappa si svolgerà ad ottobre a Grottammare sui 20km e l’attesa per questa data è alta in casa del Presidente Cocchi. Per l’Atletica Recanati e tutta la regione Marche, sarebbe un risultato storico: mai nessuna società della regione è arrivata alla vittoria di un titolo nazionale nel campionato italiano di società di marcia, storicamente terreno di Fiamme Gialle, Carabinieri ed altre società blasonate! Nella giornata di domenica in contemporanea con le gare di marcia in evidenza il mezzofondista Stefano Casagrande che a Ferrara in occasione dei Campionati Italiani dei 10.000 metri ottiene un ottimo 29.59.36 che gli permette di abbattere per la prima volta in carriera il muro dei 30 minuti e di arrivare 11° assoluto. Da ricordare inoltre che la squadra di mezzofondo, guidata da Sergio Bartoli, attualmente ricopre la 4° posizione italiana a una prova dalla fine. Grande successo infine a Fermo dove il team leopardiano ha conquistato tre magnifici titoli regionali individuali. Sara Gigli non ha avuto avversarie nei 400 hs dove ha trionfato in 1:06.91. Ottima performance per Genny Caporalini che si è laureata campionessa regionale nel salto in lungo in 5.28 dimostrando il suo stato di forma. Ha mantenuto le attese anche Giulia Miraglia che ha centrato il titolo regionale sia nel giavellotto (35.37) che nel lancio del disco (24.03).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X