Calcio a 5, primo brindisi esterno
per il Cus Macerata

Bella vittoria per 4-1 ad Ascoli per la formazione allenata dal duo Bacosi-Zampolini
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Riccardo Carpineti

Riccardo Carpineti

Arriva sul temibile campo di Ascoli il primo successo esterno della stagione per il Cus Macerata, che si impone 4-1 sull’Adverso, una delle compagini più accreditate per la conquista finale del campionato. Buon biglietto da visita per il prosieguo della stagione ma soprattutto un ottimo innesto di fiducia nei propri mezzi per gli universitari. Ai biancorossi serviva la scossa esterna dopo le tre sconfitte di fila, e arriva al termine di una partita giocata in maniera saggia, rischiando poco o nulla dietro, rimanendo compatti e pronti a ripartire. Questo è il filone della gara. L’Adverso fatica a trovare sbocchi in avanti, Macerata chiude bene e riparte, ma spesso pecca di precisione. Non fallisce invece Carpineti, a metà prima frazione, il tocco sottoporta che porta avanti gli ospiti. La reazione ascolana è sterile, non va oltre una traversa colta da capitan Dorinzi, ma per il resto Marè non è chiamato agli straordinari. Anzi, il Cus avrebbe anche almeno un paio di ghiotte occasioni per raddoppiare, ma spreca in contropiede. Nella ripresa l’Adverso prova a schiacciare il Cus, che rischia grosso in un paio di occasioni. Poi la svolta. Ascoli si schiera col portiere di movimento. Mal gliene incoglie. Cicarilli e Maccioni, sono encomiabili e intercettano in difesa i palloni che danno il via alle ripartenze biancorosse. Maccioni realizza il due e tre a zero, poi è ancora Carpineti a calare il poker, direttamente dalla propria metà campo, a porta sguarnita. Ascoli alza bandiera bianca e perde la testa con i direttori di gara, ne seguono un paio di espulsioni. Nonostante tutto arriva il gol della bandiera con Sestili, su un calo di tensione ospite, ma il fortino maceratese non corre altri pericoli. Il prossimo impegno è fissato per venerdì sera alle 21.30, quando all’ITG Bramante verrà a far visita quell’Osimo Five contro cui il Cus ha rivaleggiato lo scorso campionato per la conquista del titolo in C2.

MARCATORI: Carpineti Ri. (C) 17’; Maccioni (C) 14’, Maccioni (C) 24’, Carpineti Ri. (C) 25’, Sestili (A) 28’.
ADVERSO ASCOLI: Manfroni, Giorgi, Dorinzi, Zambuchini, Sestili, Cao, Zuppini, Felicetti, Regonaschi, Giardini, Falconi. All.: Rocchi.
CUS MACERATA: Bettucci, Machella, Carpineti Ro., Gabellieri, Petetta, Gabellieri Ri., Maccioni, Salvi, Cicarilli, Rastelli, Marè. All.: Bacosi-Zampolini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X