Porta fuori casa la bombola di gas in fiamme ed evita l’esplosione

PORTO RECANATI - Gesto coraggiosissimo di un 50enne che stava ospitando una ventina di amici a cena. E' stato portato in ospedale per le ustioni alle mani
- caricamento letture

Non è mancato il coraggio e il sangue freddo ad un uomo che nella notte è riuscito a bloccare il principio di incendio scaturito dalla bombola del gas che teneva in casa, evitando un’esplosione che poteva avere conseguenze terribili. E’ successo verso mezzanotte e mezzo in una casa di Porto Recanati. L’uomo, di circa 50 anni, era insieme ad una ventina di amici e stavano trascorrendo la serata cucinando. Gli ospiti erano in giardino, quando il proprietario è rientrato per finire di preparare alcune pietanze. In quel momento l’uomo si è accorto che la bombola stava prendendo fuoco e a mani nude l’ha presa e portata fuori consentendo ai Vigili del fuoco di intervenire a domare le fiamme ed impedire evidentemente conseguenze più gravi. Presenti anche le pattuglie dei Carabinieri di Potenza Picena, Civitanova e Recanati che hanno circoscritto i luoghi e garantito la sicurezza degli abitanti. Per lo sfortunato protagonista della vicenda un’ustione ad entrambe le mani. E’ stato immediatamente soccorso e portato al Pronto soccorso per le medicazioni e le sue condizioni non sono gravi.

 (l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X