Civitanovese a Jesi senza tifosi

SERIE D - La misura restrittiva dettata dall'Osservatorio non permetterà ai supporter rossoblu di seguire i propri beniamini al Carotti. Cornacchini ha l'imbarazzo della scelta, La Vista e Galli verso la panchina
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Tifosi Civitanovese

La curva della Civitanovese nel derby contro la Maceratese

di Laura Barbato

Con la vittoria nel derby, la Civitanovese sembra aver scacciato grazie a un’ottima prestazione i fantasmi delle uscite precedenti. Sulle ali dell’entusiasmo Galli e compagni sono chiamati a dimostrare che quello di domenica scorsa non è che l’inizio della riscossa rossoblu. Domenica, ad attendere la compagine di Cornacchini ci sarà la Jesina reduce dall’ottimo pareggio contro il Termoli. Per quella che si preannuncia una vera e propria battaglia su un campo pesante, il mister sembra intenzionato a riconfermare l’undici che ha battuto la Maceratese, con la novità del rientro di Mallus in difesa, che molto probabilmente prenderà il posto di Torta; confermati Ekani e Botticini sugli esterni. A centrocampo l’unico dubbio è tra Digno, febbricitante in questa settimana e Bubalo al fianco di Biso, Gadda e Moretti alle spalle delle punte, Covelli e Ridolfi, con La Vista e Galli lasciati ancora una volta in panchina. In una gara così importante i rossoblu non potranno contare sui propri tifosi. L’ufficialità della notizia è arrivata in mattinata per motivi di ordine pubblico, i supporters della Civitanovese non potranno seguire la propria squadra a Jesi. Di certo non una bella notizia per la società, che si va ad aggiungere a quelle della multa di 2000 euro e alla diffida del Polisportivo per i fatti del post derby.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X