Triplete Corridonia
La Rita Calcestruzzi vola in D

VOLLEY - I ragazzi di coach Agnani salgono di categoria dopo il successo contro la Messersì Monserra
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La-formazione-della-Rita-Calcestruzzi

La formazione della Rita Calcestruzzi

E’ la stagione del triplete per la pallavolo di Corridonia. Dopo l’ascesa in serie C femminile della Corplast ed il secondo titolo provinciale di fila per le ragazze dell’Under 18, nel weekend è maturata anche la promozione in serie D dei maschi della Rita Calcestruzzi. Anche questo team fa parte della società Corplast che dunque realizza uno spettacolare tris. Un traguardo sudato, è il caso di dire, perché i ragazzi allenati da Samuele Agnani hanno dovuto superare la lunga trafila dei playoff provinciali e poi regionali per conquistare quella categoria che in campionato era stata conquistata da Caldarola. La Rita Calcestruzzi sulla sua strada ha incontrato ed eliminato Montalbano in due gare, poi Appignano con una bella rimonta da 0-1 a 2-1. A quel punto ha liquidato a domicilio la Velenosi Vini vincente dell’ascolano e successivamente ha sconfitto 3-1 la Montesi Pesaro. L’ultima gara è diventata quasi una formalità perché la D era di fatto già in possesso sia di Corridonia che della Messersì Monserra, ma i ragazzi di Agnani (quelli che vinsero la Prima Divisione con il primato nazionale di 66 set vinti e 0 persi) hanno voluto chiudere da migliori vincendo 3-2. “Abbiamo dovuto aspettare giugno –afferma Agnani- ma non è mai tardi per gioire. Siamo scesi in un sol colpo di due categorie, forse non eravamo pronti per la serie C ma con questo risultato dimostriamo che non valiamo nemmeno la Prima Divisione.” Sei dal 2003 alla guida di questa squadra, come e dove trovi le motivazioni per emozionarti ancora? “Mi piace vivere con il gruppo, qui si gioca senza ritorni economici ma per il semplice piacere di giocare assieme. Ormai siamo tutti amici ed è dura allontanarsi.” Un gruppo di veterani ormai storico, resterà immutato? “Qualche innesto per ringiovanirlo è doveroso, ma so essere riconoscente”.

La rosa: palleggiatori Marco Rossi e Filippo Fratini; opposti Gabriele Parrucci e Diego Baleani; schiacciatori Andrea Sparapani, Giacomo Ciucci, Andrea Caraceni e Michele Centioni; centrali Giacomo Coppari, Daniele Diamanti, Gianluca D’Innocenzo e Lorenzo Leonesi; libero Massimiliano Rinaldelli. Allenatore Samuele Agnani, dirigenti Monica Salvatelli e Giampiero Marcelletti, presidente Rodolfo Golota.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X