Maceratese, l’impegno è poco Real
Ma occhio a non distrarsi

ECCELLENZA - All'Helvia Recina domenica (ore 16, diretta streaming su CM), arriva il Montecchio. I pesaresi, con 2 soli punti in classifica, sono già retrocessi, ma i biancorossi non possono permettersi il lusso di pensare che il risultato sia già scritto
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Maceratese-Belvederese-14-300x200

Mario Orta

di Filippo Ciccarelli

E’ vero: il Real Montecchio è ultimo e già retrocesso, la squadra non ha mai vinto in campionato, all’andata i ragazzi di mister Di Fabio hanno vinto in trasferta con un rotondo 4-0. Ma il campionato è entrato in una fase cruciale, e la Maceratese non può permettersi cali di tensione a sette giornate dal termine, con il Tolentino che è a pari punti e la Fermana dietro a due lunghezze di distacco. Sarebbe quindi un peccato mortale lasciarsi sfuggire l’occasione di proseguire con la serie consecutive di vittorie in campionato (a Fabriano la Maceratese ha inanellato la sesta).
Per il match di domenica, che comincerà alle 16 e sarà trasmesso in diretta streaming su CM, sono 5 gli squalificati in casa Maceratese: Carfagna, Bucci, Cucco, Piergallini e Russo. Ci sarà quindi ampio spazio per il turnover, e non è da escludere che possano essere della partita anche giocatori che hanno bisogno di riprendere il ritmo gara, come Cacciatore, che nelle ultime giornate ha visto poco il terreno di gioco.
E’ probabile quindi che la Maceratese vada in campo con Martinelli tra i pali, Donzelli ed Agyeman esterni bassi con Benfatto ed Arcolai in mezzo alla difesa. A centrocampo, vista l’assenza di Piergallini e Bucci, spazio a Massetti e Biancucci. Insieme a loro dovrebbe esserci Troli, schierato in mediana, ed uno tra Carboni e Cacciatore dietro l’unica punta Mario Orta: l’arbitro della partita sarà il signor Scarpetti di San Benedetto del Tronto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X