Volley femminile, Montecosaro
chiude il girone d’andata al 2° posto

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Stefano-Carlacchiani

Il coach Stefano Carlacchiani

Il forzato trasloco a Casette d’Ete a causa dei problemi di riscaldamento nella tensostruttura di Montecosaro, non ha portato bene alla Sapore di Mare. Dopo un filotto di ben 4 successi consecutivi, la matricola è stata beffata nell’ultima giornata di andata del campionato di serie C di pallavolo femminile, superata al tie-break dalla Marche Metalli Castelfidardo. Una sconfitta più che onorevole che ha fatto guadagnare un punticino, tuttavia coach Stefano Carlacchiani non ha gradito la tenuta psicologica delle ragazze: “Sicuramente nella nostra prova ha inciso il cambio di impianto – dichiara- ma resta il fatto che giochiamo con troppi alti e bassi, una caratteristica che avevo già notato nell’incontro, vinto, a Civitanova. Siamo sempre state avanti (parziali 26-24, 18-25, 25-20, 15-25, 14-16) ma appena vinciamo un set ci adagiamo, occorre invece più concentrazione”. Montecosaro ha chiuso il girone d’andata con 5 vittorie e due sconfitte, entrambe maturate al tie-break in casa, ben 15 punti che valgono il secondo posto a -4 dalla Leoripanus Ripatransone. Un bilancio splendido per la neopromossa, ma Carlacchiani non è sazio e chissà che sabato, di nuovo nella tensostruttura di via Rossini, la Sapore di Mare non mostri credenziali da primato proprio con la capolista. La Leoripanus tra l’altro ha subito un solo ko, nella sfida d’andata..” Chiudiamo una prima fase più che soddisfacente, ma avrei preferito regalare meno punti. Sabato? Sarà difficile ripetere la gara della prima giornata, ma in fondo non abbiamo nulla da perdere e proveremo a fare lo sgambetto. Voglio ringraziare infine la Polisportiva Azzurra Casette per averci messo a disposizione la sua struttura”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X