Civitanovese-Ancona,
il rammarico di Cornacchini:
“Dovevamo essere più cinici”

Le dichiarazioni dei protagonisti dopo il big match al Polisportivo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

0097-300x199 di Laura Barbato 

Il big match di serie D tra Civitanovese e Ancona termina 0-0 (leggi la cronaca della partita): episodio clou dell’incontro è stata l’espulsione, alla mezz’ora, di Kostadinovic che ha costretto i dorici a giocare per un’ora con l’uomo in meno. Mister Favo, a caldo, ha così commentato la sfida: “Siamo stati per un’ora in dieci e nonostante tutto abbiamo cercato di fare la nostra partita. Alla lunga è normale che siamo venuti meno ma non abbiamo subito la Civitanovese. Per quanto riguarda il rosso diretto a Kostadinovic si tratta di una leggerezza commessa da un giocatore che proviene dalla primavera e la cosa ci può stare, la Civitanovese ha messo il match sul piano caratteriale e noi ci siamo caduti, è ovvio che sono arrabbiato con il ragazzo e gli parlerò ”. La partita è stata molto nervosa e il lavoro per l’arbitro Rapuano non è stato dei più semplici; il mister dei dorici non è stato molto contento di come la gara è stata gestita: “ La partita fin da subito è stata cattiva e qualche cartellino in più, avrebbe aiutato a mantenere la situazione sotto controllo”.
In casa rossoblù, in sala stampa, mister Cornacchini è molto amareggiato perché la sua squadra, così come a Teramo, non è riuscita a sfruttare la superiorità numerica: “ Il risultato è comunque positivo visto quello che sta facendo l’Ancona anche se sicuramente dovevamo sfruttare meglio l’uomo in più, specialmente nei secondi quarantacinque minuti. Questa era l’occasione giusta per fare punti, dobbiamo essere più cinici”. Cornacchini nel complesso è soddisfatto di come la squadra ha impostato la partita, ovviamente lo è meno del risultato finale: “ Siamo partiti con l’atteggiamento giusto e abbiamo creato buone occasioni ma non abbiamo saputo approfittare dell’espulsione. Comunque ai ragazzi non posso dire nulla”. Nel complesso i due tecnici sono rimasti soddisfatti per il punto guadagnato, certamente ha più da sorridere mister Favo visto che la squadra ha retto bene nonostante l’uomo in meno. Mercoledì alle 20.30 si replica, sempre al Polisportivo, per il secondo turno di Coppa Italia di serie D.

(foto Vives)

0043-300x198

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X