Il Rione Pace vince
il 4° Memorial Giustozzi
Cluentina sconfitta ai rigori

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Rione-Pace

La formazione del Rione Pace

di Luigi Labombarda

Si è disputata ieri sera la finale del 4° Memorial Fabrizio Giustozzi, torneo quadrangolare svoltosi interamente al campo “Rione Pace” di Macerata dal 2 al 6 settembre e che ha visto la partecipazione, oltre ai padroni di casa organizzatori della manifestazione, di Cluentina, Helvia Recina e San Claudio. Tutte le gare si sono concluse ai calci di rigore, compresa la finale tra Cluentina e Rione Pace e che ha visto prevalere questi ultimi dopo che i 90 minuti si erano chiusi sul 2-2. E’ stata una gara divertente, con gli arancioneri che sono andati sul 2-0 dopo mezz’ora grazie alla doppietta del bomber Alessandro Salvucci. Nel finale del primo tempo la Cluentina ha trasformato un calcio di rigore con Marino (dopo fallo in area di Strappini su Principi). Ad inizio ripresa la squadra di Piediripa pareggia subito con Filippo Canesin, appena entrato in campo, e va vicina diverse volte al vantaggio, due volte ancora con Canesin. Nel finale però è Scoppa a dover salvare la porta da due conclusioni ravvicinate di Salvucci e Santangelo. Nella lotteria dei rigori Gentili ne para due (uno proprio a Canesin), l’ultima trasformazione è di Santangelo che regala il trofeo al Rione Pace. Durante le premiazioni, l’assessore comunale Alferio Canesin ha ricordato la figura di “Just” e della sua attività dentro e fuori dal mondo dello sport, inoltre l’A.C. Rione Pace ha donato alla famiglia Giustozzi una targa-ricordo.

IL TABELLINO DELLA FINALE:

CLUENTINA: Sardini (al 46’ Scoppa), Bergamini, Taruschio, Rapacchiani, Salsiccia, Cacchiarelli, Mogetta (al 59’ Palmieri), Calamita (al 46’ Contigiani), Principi, Marino, Bianchetti (al 46’ Canesin F.). A disp. Cerquetta, Romagnoli, Cervigni. All. Troscè.

RIONE PACE: Gentili, Dario, Centioni N., Magnarelli, Strappini, Oro (al 59’ Poloni), Santangelo, Riccobelli (al 46’ Corsalini), Salvucci, Piersantelli (al 56’ Pompei), Nardi (77’ Sdrubolini). All. Bonfigli.

ARBITRO: Oberdan Pantana di Macerata.

RETI: 17’ e 30’ Salvucci, 42’ rig. Marino, 47’ Canesin F.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X