Maceratese, per la panchina
spunta Giovanni Migliorelli

L'attuale tecnico dei Giovanissimi dell'Ascoli favorito su Trillini e Jaconi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Migliorelli

di Andrea Busiello

La Maceratese si sta muovendo con cautela sul mercato. I biancorossi per il momento sono al vaglio di tante situazioni, la prima è ovviamente inerente la scelta del prossimo allenatore che sarà individuato tra due categorie di appartenenza: o una pista esperta o un giovane debuttante. Ed il tutto sarà a prescindere dal budget societario a disposizione. La pista che porta alla guida tecnica esperta vede due vie d’uscita: Sauro Trillini e Osvaldo Jaconi mentre la pista del tecnico giovane annovera tra le proprie fila Giovanni Migliorelli (attuale allenatore dei giovanissimi nazionali dell’Ascoli calcio, nella foto) ed un tecnico impegnato nel finire la stagione con la sua squadra, di cui però non è dato sapere il  nome. Stando a ciò che dice “Radio Mercato” la soluzione più tortuosa è quella che porta a Jaconi ed invece ben più percorribile l’idea Sauro Trillini. La sorpresa potrebbe essere, invece, Giovanni Migliorelli attuale tecnico dei giovanissimi nazionali dell’Ascoli calcio. Il patron dei biancorossi Massimo Paci è un grande estimatore dello stesso allenatore dei giovani bianconeri e farebbe carte false per portarlo a Macerata, ma il rovescio della medaglia è che la “Rata” non può permettersi di fare scommesse e steccare qualsiasi colpo per puntare ad un torneo di vertice. Dunque sarà una decisione da ponderare bene. Entro la fine di questa settimana, al massimo i primi giorni della prossima, verrà ufficializzato il nome del nuovo allenatore della Maceratese. Proprio nel rush finale è spuntato Migliorelli, e quest’ipotesi allo stato attuale delle cose potrebbe essere quella che porta al nuovo trainer biancorosso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X