Lube in ginocchio
Piacenza vede la finale

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

lubeinginocchio

di Andrea Busiello

Una Lube irriconoscibile perde nettamente (3 a0) al Palarossini di Ancona contro la Copra Piacenza (25-20, 25-20, 25-18) e getta all’aria l’occasione di andare sul 2-1 nella serie. Ora la formazione di Lorenzetti avrà il match point in casa lunedi alle ore 20,30 per andare in finale scudetto. Grande delusione per i tanti tifosi biancorossi che avevano raggiunto il capoluogo di regione dove si conferma così una sorta di bestia nera il Palarossini. Non che questo sia da scusante a questa Lube che è apparsa quasi demotivata, in alcuni frangenti errori marchiani hanno messo quasi in mano alla Copra set e match senza che i piacentini facessero realmente faville per vincere attaccando nel complesso con un sufficiente e poco più 53%. Macerata non entra mai in partita e perde in maniera netta ogni parziale e cosa più pesante non riesce mai a mettere in difficoltà una Copra che fa bene il suo ma poco più. Andando alla cronaca inizio di match molto equilibrato con la Lube che tenta lo strappo sul 10-8 grazie all’ace di Vermiglio ma Piacenza c’è ed è molto determinata perciò si fa sotto e sorpassa la Lube prima di andare al time out tecnico 16-14. Nel finale di set De Giorgi inserisce Snippe per Swiderski ma la musica non cambia e così la Copra si aggiudica il set 25-20 con l’ace finale di Bjelica. Il secondo set ha avvio con la Lube, che grazie agli aces di Martino, va avanti 3-0 ma lentamente si spegne e si sgretola lentamente così la Copra si porta avanti nel punteggio 15-13 con l’attacco di Marshall prima che la Lube sparisse dal campo lasciando anche il secondo set alla formazione emiliana con lo stesso punteggio del primo parziale. Terzo set che ha una sola direzione con la Copra che domina in lungo ed in largo il parziale così che la Lube non entra mai nel set. Marshall fa quello che vuole e chiude 25-18 portando così la Copra avanti 2-1 nella serie. Lunedì a Piacenza la Lube sarà costretta alla vittoria se non vorrà salutare anzitempo lo scudetto ma di certo la Copra avrà tutte le motivazioni per chiudere la serie e conquistare in questo modo la finale scudetto.

Le pagelle dei biancorossi:

https://www.cronachemaceratesi.it/?p=4696



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X