Volley femminile, l’Helvia Recina
strapazza l’Apav Lucrezia

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Barbara-carpera

Il libero dell'Helvia Recina Barbara Carpera

La Roana Helvia Recina 2000 non lascia scampo all’Apav Luicrezia, battuta per 3-1 (21-25, 25-17, 25,7, 25-11), nella seconda giornata del campionato regionale di serie C e resta al comando della classifica a punteggio pieno. Per l’esordio di fronte al proprio pubblico le ragazze di Sergio Innocenzi sfoderano una prestazione maiuscola, con scampoli di grande gioco e un’intensità che non ha lasciato spazio alle pesaresi, capaci di capitalizzare al massimo un calo di tensione delle tigrotte solo nel primo parziale. Dopo il successo di Gabicce nella prima giornata c’era molta curiosità per la prova della Roana, chiamata a confermare i progressi nel gioco e a dare continuità ai risultati, al cospetto di un’Apav Lucrezia che ha mantenuto l’ossatura dello scorso anno, culminato con la conquista dei play off promozione. La vigilia in casa Helvia Recina non è stata delle più positive, con l’infortunio al ginocchio per il libero Francesca Cortignani, problema al menisco per lei e qualche settimana di stop, e Barbara Carpera chiamata a sostituire l’esperta giocatrice ex Futura Tolentino. Dopo un inizio promettente nel primo set, in vantaggio 11-5, le tigrotte si sono disunite e complice qualche errore di troppo sia al servizio che in attacco hanno permesso all’Apav di rientrare in corsa e di aggiudicarsi il parziale 25-21. La reazione caratteriale nel secondo set è di quelle che ogni allenatore vorrebbe dalla sua squadra e la Roana ha mostrato gli occhi della tigre e iniziato a macinare gioco, limitando al minimo gli errori e sfruttando al meglio ogni situazione di contrattacco, aggiudicandosi il set per 25-17 senza eccessivi patemi. Il capolavoro però le tigrotte lo hanno realizzato nei successivi due set, i cui parziali 25-7 e 25-11, la dicono lunga sullo strapotere tecnico, fisico e mentale dimostrato da Bonfigli e compagne. Ficcante in battuta, precisa in ricezione con una Barbara Carpera a suo agio nel nuovo ruolo, aggressiva a muro e in difesa, la squadra di Innocenzi ha sfoderato un gioco veloce e spettacolare che ha strappato applausi ai numerosi tifosi presenti alla palestra di via dell’Acquedotto. La squadra non si culla però sugli allori, consapevole che ci sono ancora margini di crescita da sfruttare ed è concentrata già sul prossimo appuntamento di sabato 29 a Pesaro quando di fronte ci sarà la Snoopy Pesaro, a quota tre punti in classifica, match che sarà trasmesso in diretta sulle frequenze di Radio Nuova InBlu. Nello scorso week end ha iniziato il suo cammino in campionato con una sconfitta per 3-1 sul campo della F.lli Mari Matelica anche la squadra di Prima Divisione allenata da Lara Morresi, mentre l’Under 14 ha conquistato in casa un doppio successo contro la Pallavolo Recanati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X