Caso Corsi, la sconfitta di Saltamartini

LA SENTENZA con cui la dg dell’Ast è stata confermata non idonea al ruolo è una batosta politica soprattutto per l’assessore regionale alla Sanità che l’aveva fortemente voluta a costo di furibonde liti nella sua stessa maggioranza e difesa a spada tratta. Salvo poi fare marcia indietro come se non fosse successo nulla