La sentenza sfavorevole alla Corsi,
Saltamartini: «Procediamo al cambio»
Carancini: «Disfatta indecorosa»

MACERATA – L’assessore alla Sanità annuncia la sostituzione imminente. Il consigliere regionale attacca: «Hanno mandato al macello una professionista invece di tutelarla. Totale rassegnazione e sfiducia della comunità sanitaria maceratese nei confronti della catena di comando». Angelo Sciapichetti, segretario provinciale Pd: «Il governo regionale ne esce con le ossa rotte rimediando una figuraccia senza precedenti»