Il pm: «Ferlazzo voleva uccidere Alika»,
la difesa: «Non c’è certezza su come sia morto»

OMICIDIO DI ALIKA – Ultima udienza di Corte d’assise questa mattina. Il pm ha ricostruito il delitto avvenuto sul corso di Civitanova, analizzando i video come «un film dell’omicidio». Nessuno sconto per l’imputato: «Ha agito in modo brutale, ha mentito, detto il falso». Il legale che difende l’imputato critica la perizia medico legale e ritiene si tratti di un delitto preterintenzionale