La sanità della Giunta Acquaroli:
la moltiplicazione delle poltrone
e la commedia delle nomine mancate

L’INTERVENTO di Claudio Maria Maffei – Dopo avere sbandierato ai quattro venti che con la riforma le Marche sarebbero entrate in un nuovo Rinascimento, l’esecutivo regionale ha iniziato l’anno giocando a Risiko con i ruoli da dirigente. Insomma, dopo avere voluto più poltrone non riescono a trovare chi farci sedere. Il caso Torrette e Inrca