Il dolore di Charity:
«Nessuno ha aiutato mio marito,
non era un animale»

OMICIDIO SUL CORSO – La moglie di Alika Ogorchukwu ammazzato ieri lungo corso Umberto I: «Voglio giustizia, non si può morire così. L’ho visto per l’ultima volta ieri mattina, gli ho dato una brioche, ci siamo salutati e lui è venuto a Civitanova». L’avvocato Mantella: «Non c’è margine per pensare a un’ipotesi diversa dall’omicidio volontario»