Ciarapica: «Citta più sicura, pulita e attrattiva
Tutto il centrodestra è con me
Silvia Squadroni? Un progetto di sinistra»

10 DOMANDE al sindaco uscente che si ricandida per il secondo mandato. Innanzitutto assicura che si impegnerà su Civitanova senza ulteriori corse per la Regione. All’apertura della Gabellieri risponde positivamente e un accordo ormai sembra imminente. Rigetta le accuse di mancato confronto con i cittadini e pensa di non aver commesso grandi errori in questi anni: «Devo dire che è stato il Covid center l’opera che più ha contraddistinto questa amministrazione». Ha parlato del parcheggio all’ex Anconetani, della rotatoria alla fine della superstrada, del porto Dubai e della variante Ceccotti che domani arriva in Consiglio. Ritiene che la sua maggioranza non sia mai stata spaccata e che i partiti non abbiano pensato in nessun momento a un altro candidato. Sul sondaggio ha concluso: «E’ un documento interno ma posso dire che la città ci riconosce per il lavoro fatto»