Kaspersky, dalla Coppa all’invasione:
«La gente scappa
ma non sa dove andare»

L’ALLENATORE di ginnastica della Virtus Pasqualetti di Macerata ha familiari e amici in Ucraina. Al momento è in Germania, impegnato con la competizione intercontinentale e racconta i momenti di panico vissuti dopo l’attacco russo: «Spero solo finisca tutto presto e che ci siano meno morti possibili da tutte le parti»