Doppia assemblea alla iGuzzini:
«Tanta preoccupazione tra i dipendenti,
chiedono alternative ai licenziamenti»

RECANATI – I sindacati hanno convocato gli incontri dopo la decisione dell’azienda di lasciare a casa 103 lavoratori. Giuliano Caracini (Cisl): «Siamo uniti nell’affrontare questa situazione». Giovedì il confronto con l’azienda. Il Popolo della famiglia: «Un licenziamento così massiccio lascerebbe una ferita aperta per il nostro territorio»