Scritta in arabo sull’Ape Car,
giovane pestato dai coetanei

CINGOLI – Il ragazzo era stato colpito con testate e pugni al volto per un adesivo con su scritto Mashallah. I carabinieri hanno individuato i responsabili: tre ragazzi tra i 19 e i 23 anni, per tutti è scattato il Dacur, il Divieto d’accesso alle aree urbane. Un di loro è stato anche denunciato